Calciomercato LIVE – NapoliSoccer.NET direttamente dall’ATAHOTEL EXECUTIVE

17
986

atahotel_2013-14

LIVE – Napolisoccer.NET seguirà, in diretta live, le ultime ore del calciomercato grazie all'inviato all'AtaHotel Executive di Milano Gianluca Tantillo. Notizie in tempo reale sui trasferimenti ed esclusive interviste caratterizzeranno il servizio offerto da NapoliSoccer.NET ai propri lettori.
 
23.10 –
Le porte della Lega Calcio all'AtaHotel Executive si sono chiuse praticamente con la corsa di Bigon e D'Amico per poter depositare in tempo il contratto di Marco Donadel ceduto in prestito all'Hellas Verona (Leggi l'articolo).
Per il Napoli è stata una giornata molto intensa per quanto concerne il mercato in uscita: Dossena al Sunderland, Calaiò al Genoa, Novothny alla Paganese, il giovane Barone al Lanciano e Donadel all'Hellas Verona, più altre trattative vere o presunte tali sfumate o che non sono nemmeno iniziate, come lo scambio Cannavaro-Zaccardo proposto dal Milan e rifiutato dal Napoli.
Sul mercato in entrata invece non si sono registrati movimenti in quest'ultima giornata. Per eventuali ritocchi alla rosa di Benitez se ne riparlerà a gennaio.
La diretta di NapoliSoccer.NET termina qui. Con la speranza di avervi fornito un servizio gradito vi auguriamo una buona notte e sogni azzurri!
  
23.00 – CHIUSO IL CALCIOMERCATO.
 
22.58 – 
 Il procuratore di Marco Donadel, D'Amico, ha dichiarato: "E' un ragazzo di grande valore che aveva bisogno di una nuova chance dopo l'infortunio e siamo sicuri che farà bene al Verona".
 
22.57 – CONFERMA: Donadel in prestito all'Hellas Verona. L'ingaggio del calciatore dovrebbe essere interamente a carico del Napoli.

22.56 – All'interno della stanza della Lega Bigon e D'Amico stanno finendo di compilare i contratti.

22.55 – Corsa contro al tempo per cedere Donadel al Verona. Il ds Riccardo Bigon ed il procuratore del centrocampista sono entrati di corsa nella stanza della Lega per definire la trattativa.
 
22.48 –
Per Donadel al Verona pare che non ci siano i tempi per depositare i contratti. 
 
22.46 – Donadel
al Verona. Si prova a definire la trattativa ma il tempo ormai è poco. 

22.45 – Un quarto d'ora al termine del calciomercato. Si depositano gli ultimi contratti, depositato poco fa anche il contratto di Calaiò passato al Genoa. 

22.26 – Dall'Inghiliterra, come vi avevamo già anticipato alle 13.40, è arrivata l'ufficializzazione da parte del Sunderland dell'ingaggio di Andrea Dossena. Quindi dopo il portiere Mannone ed l'ex centrocampista della Juve Giaccherini un altro italiano raggiunge la formazione del tecnico Paolo Di Canio. Al Sunderland anche Borini.
 
21.20
– Martin Skrtel esclude una sua cessione in extremis: “La società mi ha comunicato che conta su di me, quindi non c’è l’idea di una cessione. Gli arrivi di Sakho e Thiago Ilori? I giocatori vanno e vengono, è una cosa normale nei club, vedremo cosa succederà”. Questo è quanto riferisce il giocatore al portale slovacco Sport.sk.

21.10 –
Si apprende che il Napoli in giornata abbia provato il colpaccio. Secondo indiscrezioni raccolte da Lazionews24.com  la dirigenza partenopea avrebbe formulato un'offerta di 8 milioni più il cartellino di Emanuele Calaiò (valutato 3 milioni, ndr) per la comproprietà di Anderson Hernanes. Neanche a dirlo, il presidente Lotito ha immediatamente rispedito al mittente la richiesta, chiudendo a tutti gli effetti la tratattiva. De Laurentiis avrebbe anche avanzato una proposta contrattuale al giocatore, offrendo un quinquennale da 2,5 milioni di euro a salire. Ma Lotito voleva solo pagamento cash (25 milioni, ndr), che comunque non può avvenire l'ultimo giorno di mercato, con ormai poche ore disponibili per trovare un degno sostituto.                                                                                                                                                                                                                                               

20.45 – Mancano due ore e 15 minuti alla chiusura del Calciomercato. Al momento non si registrano movimenti in casa azzurra se non il perfezionamento dei documenti per la cessione di Calaiò al Genoa.
Intanto la Paganese ha ufficializzato 
l'ingaggio con la formula del prestito di Soma Novothny. Il calciatore ungherese verrà presentato alla stampa mercoledì prossimo (Leggi la notizia completa).
  

20.00 – Tutto definito il tutto per Emanuele Calaiò ai grifoni, manca solo l'annuncio ufficiale

CLICCA QUI o premi F5 per aggiornare
  
19.40 – All'AtaHotel rimbalza la notizia che riguarda indirettamente il mercato del Napoli, l'Arsenal avrebbe chiesto di trattare il cartellino di Mascherano, con il quale Benitez pare abbia un personale filo diretto ed una futura promessa, ma il Barcellona pare abbia risposto picche, della serie Javier non si vende.

19.30 – Operazioni minori del Napoli. Il giovane Barone è stato ceduto al Lanciano a titolo definitivo mentre per il prestito dell'attaccante Novothny la Paganese è in vantaggio sulla Nocerina.
 
18.40
– Nessuna novità sul fronte arrivi, appare sempre più probabile che il Napoli non compia ulteriori sforzi in questa finestra di mercato per migliorare la rosa a disposizione di mister Benitez. Mancano ancora quattro ore e trenta ma sembra improbabile che la società partenopea riesca ad acquistare calciatori di spessore internazionale come i seguiti Skrtel e Rami.
Al momento la dirigenza azzurra sta valutando le varie offerte pervenute per i calciatori in esubero. In attesa della decisione sull'addio di Calaiò che interessa al Genoa, sembra ormai deciso che il giovane brasiliano Uvini resti alla corte di Benitez almeno fino a gennaio. I partenopei e l'entourage del calciatore, pur essendo d'accordo ad un trasferimento in prestito, cercavano assicurazioni circa l'impiego del giocatore. Assicurazioni che nè il Chievo nè le altre squadre sono riuscite a fornire. Da ciò la decisione di tenere il calciatore al Napoli, sotto l'attenta guida di Benitez.
Nulla di nuovo, invece, per Donadel. Il centrocampista è prigioniero del suo contratto e nessun club è intenzionato a spendere tanto, tanto più che da parte dell'entourage del giocatore non sono arrivati segnali di apertura. 
 
18.00 – 
Fervono gli impegni in casa Napoli, il ds Bigon ed il suo entourage in riunione per cedere Emanuele Calaiò, discorso aperto con il Genoa che deve integrare la rosa dopo la partenza di Floro Flores direzione Sassuolo. Per l'ingaggio di Skretel non sembra esserci più tempo a disposizione per la società partenopea.
 
17.30 – 
ESCLUSIVA: Il procuratore ed ex calciatore Oscar Damiani a Napolisoccer.NET: "Secondo le notizie in mio possesso il Napoli non dovrebbe effettuare altre operazioni in entrata…". (Leggi intervista completa)
 
17.00 – ESCLUSIVA: 
Il procuratore Antonio Caliendo a Napolisoccer.NET: "Non credo che il Napoli faccia altri acquisti, comprare in poche ore giocatori di levatura internazionale per la difesa è sempre difficile…". (Leggi intervista completa)
 
16.55 –
Indiscrezioni raccolte da Napolisoccer.NET riferiscono che il Milan avrebbe offerto al Napoli le prestazioni del 
centrocampista Antonio Nocerino in cambio di Paolo Cannavaro. Il Napoli ha preso tempo prima di rendere nota la risposta, il giocatore potrebbe interessare a Benitez, anche se è stata ribadita l'incedibilità del capitano partenopeo.
 
16.45
– 
ESCLUSIVA: Il giornalista Ciro Venerato a Napolisoccer.NET: "Ho appena parlato con Vincenzo D'Ippolito il procuratore che curava gli interessi di Rami fino al 15 agosto. Non c'è alcuna possibilità che il difensore venga al Napoli nè in Italia". (Leggi intervista completa)
 
16.35
– Il procuratore di Zuniga, Riccardo Calleri, ha confermato a SkySport che il Napoli ha formalizzato la nuova offerta di rinnovo dell'ingaggio "Il Napoli ha fatto un'offerta ineressante a dimostrazione di voler premiare l'impegno e il rendmento offerto da Zuniga lo scorso anno. La società partenopea ha anche deciso che Camilo non andrà via da Napoli in questa finestra di mercato anche se è in scadenza contrattuale. Nei prossimi giorni valuteremo e prenderemo le decisioni del caso".
 
16.30 – Il Napoli lavora in gran segreto, il ds Riccardo Bigon con i suoi collaboratori è in riunione riservata nela sala riservata al Napoli ai piani superiori, non si conoscono gli interlocutori della dirigenza partenopea.
 
16.15 – 
ESCLUSIVA: L'ex azzurro Andrea Carnevale, attualmente osservatore dell'Udinese, a Napolisoccer.NET: "Così com'è il Napoli è forte ma necessita di un colpo in difesa. La retroguardia va registrata con un giocatore di di spessore…". (Leggi intervista completa)
 
Accredito Stampa - ATAHOTEL - NON USARE16.05 – ESCLUSIVA: L'agente Giovanni Bia a Napolisoccer.NET: "Il Napoli in questa campagna acquisti merita un bel 9. Rimpiazzare Cavani con Higuain e con altri giocatori talentuosi è stata la miglior scelta possibile. Resta il colpo mancato in difesa...". (Leggi intervista completa)
 
15.35 – BOUTADE: 
Dopo le dichiarazioni di Antonio Caliendo a Radio Kiss Kiss Napoli circa un possibile trasferimento di El Shaarawy al Napoli è giunta la smentita dell'entourage del calciatore. Roberto La Florio, infatti, contattato dalla medesima emittente, seppur in privato ha escluso in maniera netta la voce. Boutade di calciomercato, come spesso accade… prendetela come un Primo Aprile anticipato!
 
15.20 – CONFERMA:
Il trasferimento di Andrea Dossena al Sunderland è stato confermato dal procuratore del difensore 
La Florio, intervenuto in diretta radiofonica su Radio Kiss Kiss.
 
15.10 – 
Il ds del Napoli Riccardo Bigon è appena ritornato all'AtaHotel per riprendere le trattative. Possibile un incontro per il Chievo Verona per discutere del trasferimento ai veneti di Emanuele Calaiò.

 
15.00 – 
Il Napoli prova a chiudere per Marco Donadel e Emanuele Calaiò. Il centrocampista azzurro ha pochi estimatori, anche in virtù dell'esoso ingaggio che percepisce, difficile il suo trasferimento in questa finestra di mercato. A Radio KissKiss è il suo agente D'Amico a confermare: "Al momento è tutto fermo, le proposte sono state bloccate o bocciate perchè non c'era l'accordo. C'è tempo fino a stasera per intavolare eventuali discorsi". 
Più semplice la situazione Calaiò. Per l'arciere si era fatto avanti il Sassuolo ma la trattativa non si è concretizzata e gli emiliani hanno indirizzato il proprio interesse verso Floro Flores. Le ultime notizie vedono un interesse del Chievo Verona verso il giocatore ma non demordono il Genoa, che dovrebbe sostituire proprio Floro Flores, ed il Palermo semmai dovesse cedere Hernandez che ha molte richieste.
 
14.30 – ESCLUSIVA
Gigi Pavarese, diesse della Nocerina, a Napolisoccer.NET: "Il Napoli piazzerà un altro colpo in difesa? Non credo. La difesa va solo registrata perchè è composta da buoni elementi. Non dimentichiamo che in panchina c'è un certo Paolo Cannavaro. Ho saputo della trattativa con Zaccardo del Milan: sarebbe un delitto perchè il Napoli farebbe un favore al Milan…" (Leggi intervista completa). 

 
14.20 –
I collaboratori di Riccardo Bigon, Barresi e Micheli, si stanno allontanando dall'AtaHotel, probabilmente per una pausa pranzo, in attesa del rush finale che durerà fino alle 23 di stasera.
 
14.15 – ANALISI: In queste ore potrebbero materializzarsi gli ultimi colpi di mercato del Napoli, soprattutto per rinforzare il reparto difensivo. Per il ds Bigon sono due i nomi presenti sul taccuino: Martin Skrtel, difensore centrale del Liverpool, e Adil Rami, difensore del Valencia; entrambi graditi al tecnico Rafa Benitez. La doppia trattativa intavolata dal Napoli verte su di un accordo già raggiunto con Skrtel nel primo caso dove bisogna trovare l'accordo con i reeds, e di un accordo con il Valencia nel secondo, dove però manca l'accordo con il calciatore. Si spera nel botto finale per concludere in bellezza una campagna acquisti di grande qualità.
 
13.55 – ESCLUSIVA: L'ex centrocampista azzurro Fausto Pari a Napolisoccer.NET: "All'organico del Napoli non manca nulla, la squadra è composta da un ottimo organico. Saluto i tifosi azzurri, sono unici e li ricordo sempre con affetto". 
 
13.45 – ESCLUSIVA
: Il ds Riccardo Bigon a Napolisoccer.NET: "Non posso fare anticipazioni, al momento non ho dichiarazioni da fare – riferendosi ai movimenti in entrata ed in uscita del Napoli – stiamo bene così". La presenza del ds del Napoli non può essere però casuale ed è probabile che ci siano trasferimenti da ratificare che richiedono la sua permanenza all'AtaHotel.
 
13.42 – Il ds del Napoli Riccardo Bigon è appena giunto all'AtaHotel e si è recato negli spazi a disposizione del Napoli. E' appena giunto anche il centrocampista del Cagliari Radja Nainggolan, che potrebbe accasarsi alla Juventus, ma bisogna convincere Cellino.
 
13.40 – RIEPILOGO: In mattinata si sono concluse due importanti operazioni di mercato per il Napoli di Benitez. La prima riguarda il rinnovo di Camilo Zuniga che dovrebbe essersi definito positivamente, con il colombiano che ha accettato l'offerta del club. Si attende solo la conferma ufficiale da parte della società In uscita invece si registra la cessione di Andrea Dossena al Sunderland allenato da Di Canio. Il difensore è già in Inghilterra ed ha sostenuto le visite mediche. Ricordiamo che nei giorni scorsi è sfumato il suo passaggio al Torino per un problema durante le visite mediche.
 
13.30 – Colloquio ancora in corso tra Napoli e Sassuolo, si discute del passaggio di Emanuele Calaiò agli emiliani, che comunque stanno trattando anche Floro Flores con il Genoa.
 
13.25 – Il Milan ci prova e chiede al Napoli Paolo Cannavaro proponendo uno scambio con Zaccardo. Il Napoli non sembra voler concedere margini di trattativa per il capitano.
Conferma dell'idea dei rossoneri giunge direttamente dal procuratore Fedele, che intervenendo a Radio KissKiss conferma l'interesse della società milanese ed il rifiuto del Napoli, che ha dichiarato il capitano incedibile.
 
 CLICCA o premi F5 per aggiornare
 

dall'inviato a Milano, Gianluca Tantillo e Redazione Napolisoccer.NET



17 Commenti

  1. Criticatemi ignoratemi ma è assurdo che nn comprino un mastino in difesa!!! Assurdo se Albiol e’ squalificato con Arsenal borussia etc giochiamo con britos e Cannavaro ????!!!!Ma perché tanta incompetenza! Perché rischiare ancora di nn vincere… Un difensore vero e gli schiattiamo tutti

  2. Mah…concordo…rimango molto perplesso sul finale del nostro mercato sopratutto dopo quanto evidenziato “palesemente” nelle prime due giornate…

  3. Se nn si compra un difensore ed un centrocampista di livello sará una campagna acquisti incompleta e deficitaria. Con anche la champions, rischiamo di fare la fine di 2 anni fa e quindi nn entrare nelle prime 3 posizioni. È quest’anno la concorrenza è molto più agguerrita! Dove sono i 120 milioni tanto sbandierati? Si poteva fare di più ,

  4. Grazie.. irondello..assurdo rovinarsi le possibilità di vincere qualcosa per incompetenza… Perché pure un cieco sa che ci serve un VERO difensore… Ci divertiremo contro Ozil Giroud Waicott Valbuena Gignac e quelli del Dortmund… con Britos e Cannavaro … e Maggio… se’ se’ se’… è paghiamo amichevoli 10 euros

  5. Concordo con tutti voi. È assurdo non aver preso un altro difensore in tutti questi mesi.. Ne sarebbe servito giusto uno ma “top player” x sostituire britos. È davvero un peccato rischiare così.. Speriamo di tenere testa lo stesso!

  6. Conserva il tesoretto per gennaio… Aurelio ti..sei lasciati in tasca 41 milioni senza parlare degli introiti Champions di quelli che farai perché profitti che siamo innamorati del Napoli….Inizieremo a perdere punti perché con maggio britos etc .. nn si vince…. Solo tu avrai ancora vinto avendo le tasche piene …Perché nn cercare di vincere lo scudetto? Perché i dollari solo i dollari contano

  7. Beh, cè da dire ke sui 124 milioni si era detto ke in parte sarebbero stati spesi per ristrutturare il San Paolo. Il che è decisamente meglio xkè non si può più andare avanti con uno stadio del genere se veramente puntiamo in grande… Fatto stà ke comunque in tutto questo tempo, trovo scandaloso non aver preso ne un nuovo centrocampista e ne un nuovo difensore. Forse in fin dei conti si è voluto provare di nuovo con determinati giocatori per vedere se vanno bene oppure come dice DELA di intervenire a gennaio. Booo!

  8. Scusatemi tutti per lo sfogo ma dove sono Gonalons Skrtel Rami Astori Mascherano Lamela… etc.. Ma Aurelio veramente pensi che nel calcio la difesa sia come il cinepanettone ??? Tanto fumo perché solo Rafael e Higuain sono ottimi acquisti… gli altri sono buoni ma niente d eccezionale… Dopo cavani e lavezzi l anno prossimo chi ti togli?? Abbiamo la fortuna che Hamsik sia un Signore…altrimenti avresti messo un altra clausola…

  9. Presideeee e fatt proprio o classic napulitan!!! te chiavat e sord rind a sacca e ce strunziat!!!!!.
    ho il vago dubbio che anche quest`anno tutto fumo nun vincimm nu c……. mi auguro che per la mia felicita`e quella di tutti i tifosi come me MI SBAGLIO

  10. Probabilmente si e’ preferito non spendere pet comprare giocatori qualsiasi..la squadra e’ forte, io mi fido del presidente. a gennaio se ne riarlera’.. forza napoli e continuiamo a divertrci che pet il momento sto godendo alla grande!!!

  11. Io sono soddisfatto!!!è stato fatto un ottimo mercato.per quanto riguarda il difensore già aveva spiegato adl che vuole dare una chance fernandez ,nel caso fallisse si è tenuto uno 30 di milioni per gennaio…certo che leggere certe cose ragazzi….mi fate venire i brividi!!!!!siamo una delle pochissime squadre ke davvero hanno speso e fatto calciomercato!!!grande adl!!!!forza Napoli!!!!

  12. …come si dice in questi casi: i morti si contano a ultimo …., poi per quanto riguarda i BRIVIDI …, a me vengono quando sento i politici ,e per tutte le problematiche ,iniziando dalla disoccupazione , non certo nella mediocrità del calcio , dove kakà si è ridotto l’ingaggio da 11 a 5 milioni l’ anno … credo ..,, e tutti ad applaudire ., in più avendo visto la trasmissione , di ieri PRESA DIRETTA…, quelli si che sono brividi……..!!!!!

  13. …… o no……!!!!! continuiamo ad applaudire , ed ad arrichire la loro coscienza , dal fatto che tutto questo è giusto …. e non ci rendiamo conto che siamo in una situazione del SI SALVI CHI PUò…..!!!! ad essere positivi…….!!!!!

  14. Vorrei solo ricordare al DeLa (al quale dico grazie per gli investimenti profusi in questa sezione di mercato) che Benitez non è Mazzarri e che ci impiega 5 minuti, se si accorge che le promesse non vengono rispettate, a chiudere baracche e burattini e lasciare Napoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.