Rassegna stampa estera: Borussia – Napoli sulle pagine dei giornali stranieri

1
404

rassegnastampa01

 

La sconfitta di Dortmund segna il rovesciamento della situazione in classifica nel girone F di Champion's League per il Napoli, costretto ora a vincere con tre gol di scarto contro l'Arsenal, formazione che ha concesso tre punti solo al BVB e, comunque, al termine di una prestazione che li vedeva meritevoli quantomeno del pareggio. Le pagine dei giornali esteri sottolineano l'ottima prova dei gialloneri di Klopp ma anche come gli azzurri in Germania si siano complicati quasi irrimediabilmente la vita.
Nelle diverse analisi si intuisce, però, una considerazione degli azzurri decisamente più alta rispetto al passato. Battuti nettamente dal Dortmund, è vero, ma ormai considerati degni rivali di tutte le avversarie europee.

Sui giornali tedeschi stamane piena esaltazione per la tranquillità con cui il Borussia ha messo al sicuro il match, creando moltissime occasioni da rete oltre a quelle concretizzate da Reus, Blaszczykowski e Aubameyang.
Das Bild intitola “Super Vittoria contro il Napoli, siamo ancora in vita” e nel corpo dell'articolo definisce le mancate trasformazioni di Lewandowski come un 'problema' che ha consentito al Napoli di spaventare i tifosi giallo blu con le chances di Callejon, Armero e Higuain
Ruhr Nachrichten, giornale regionale della Ruhr nella quale si trova Dortmund, è già concentrato sui calcoli di tutti gli scenari possibili alla prossima giornata, in cui al Dortmund 'basta' vincere a Marsiglia per avere la certezza di essere qualificati agli ottavi di finale.
Suddeutsche Zeitung, giornale bavare e quindi più vicino al team di Guardiola che a quello di Klopp, esalta la prova del nazionale Bender, che non ha mollato nonostante la copiosa epistassi che lo ha colpito dopo una gomitata involontaria di Maggio. Il quotato quotidiano della Germania del Sud sottolinea poi come il Borussia “ha vinto il primo scontro decisivo della stagione”, con un riferimento neanche troppo implicito allo scontro diretto perso contro il Bayern, proprio al Signal Iduna Park, soltanto pochi giorni fa. A tal proposito raccoglie anche le dichiarazioni di Grosskreutz, che ha affermato che “la reazione dei tifosi dopo la sconfitta per 3-0 è stata commovente. Volevamo restituire loro qualcosa e credo che ci siamo riusciti”.

In Spagna, El Mundo Deportivo offre ai suoi lettori, oltre alla cronaca della partita, la sottolineatura dell'aspetto nervoso del match: “Entrambe le squadre hanno mostrato un sacco di nervosismo fin dall'inizio , che ha portato a molte palle perse e a una scarsa fluidità nelle giocate offensive che hanno portato il match ad avere poco ritmo.”
Marca evidenzia la pericolosità del contropiede dei tedeschi: “Contropiedi da manuale. Così il Dortmund ha battuto il Napoli. Klopp ha messo a punto un calcio diretto che non conosce avversari se trova spazi”. Inoltre, identifica nel minuto 60 il momento decisivo della partita: “Higuain sbaglia , Kuba no. El Pipa non centra l'1-1 e alla giocata seguente segna Blaszczykowski. Questo minuto ha segnato l'incontro”.
Diario AS sottolinea l'ottima prova dell'armeno Mkhitaryan: “il vero eroe è stato il piccolo ma grande giocatore armeno, Mkhitaryan, che ha ampiamente giustificato i motivi per cui è stato l'ingaggio più costoso nella storia degli attuali vicecampioni di Champions . L'investimento è pienamente giustificato . E sarà redditizio. […] Ha tutto, e tutto ha mostrato stasera. Il Napoli è stato distrutto dalla sua tecnica , velocità e verticalità. Un giocatore che, oggi, sarebbe stato difficile distinguere dal miglior Messi.

In Francia France Football sceglie di dedicare un grassetto alle seconde linee del Dortmund : “Sostituti decisivi” si legge nell'articolo, dove si legge anche che “Difesa sperimentale in seguito agli infortuni di Subotic e Hummels, questa ha fronteggiato piuttosto bene gli attaccanti napoletani, tre giorni dopo lo schiaffo subito in Bundesliga dal Bayern. Ma in attacco, nonostante i tre gol, i tedeschi hanno sprecato un sacco di occasioni.
In Inghilterra The Guardian non esita a definire la prova del BVB una “performance offensiva stellare”, sottolineando come “il Napoli non ha avuto intenzione di giocare per il pareggio, con l'allenatore Rafa Benitez che ha messo in campo una formazione offensiva con quattro giocatori a supporto dell'unica punta, Higuain”. 

Traduzione e adattamenti di Alberto Francesco Sanci
Redazione Napolisoccer.net

 



1 COMMENTO

  1. Caro Rafa, il 4-2- 4-i partenopei lo sperimentarono all’olimpico contro la roma circa 40 anni fa.Anche allora uscimmo sconfitti nonostante una grande difesa e con totonno juliano a centrocampo.Hai lasciato al borussia intere praterie.Hai ciccato tutte le partite importanti di inizio stagione.E ora di porre rimedio,
    maggiore duttilità nell’adattare la squadra all’avversario di turno.
    Auguri da uno sportivo napoletano.6o anni fa ero al Vomero nel 3 a 2 contro la Juve ed ai funerali di Amadei non ho visto alcun
    gagliardetto del Napoli, spero di sbagliarmi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.