Scugnizzeria Azzurra: brutta sconfitta per la Primavera, vincono solo i Giovanissimi.

0
188

scugnizzerianuovo

Weekend di passione anche per le giovanili del Napoli. La primavera perde sul campo del Catania facendosi scavalcare in classifica e mettendo a rischio la qualificazione playoff. Male anche gli Allievi che, reduci dalla batosta del 'Beppe Viola', affondano 4-2 a Palermo. Vincono solo i Giovanissimi, primi nel proprio girone, faticando in trasferta a Crotone contro una delle formazioni più deboli del raggruppamento.

 

PRIMAVERA – Girone C – 8a Giornata di Ritorno: Catania – Napoli 2-0 (81' Aveni, 94' Garufi)
Nello splendido centro di Torre Del Grifo, fiore all'occhiello della società rossazzurra, si gioca una partita fondamentale in chiave play-off. Il tecnico azzurro Saurini ritrova Bifulco, Tutino e Gaetano, mentre sono assenti Luca Palmiero per infortunio e Prezioso per squalifica. Saurini ha dovuto convocare altri due classe ’97 già da qualche settimana aggregati al gruppo Primavera: Fabrizio e Gennaro De Simone.
Al fischio d'inizio il Catania già mette in chiaro la situazione: per i primi venticinque minuti è una continua pressione dei siciliani nella metà campo azzurra. Alla mezz'ora i ragazzi di Saurini sembrano finalmente prendere le misure agli avversari ma, nonostante questo, non riescono mai a rendersi pericolosi per l'intera prima frazione di gioco. La prima mezz'ora della ripresa è caratterizzata dalle sostituzioni, dal gioco spezzettato e dalle ammonizioni. Al 75' arriva l'allarme per la difesa azzurra: un tiro a colpo sicuro di Caruso viene fermato da Lasicki sulla linea di porta. Solo sei minuti dopo arriva il vantaggio del Catania con un tiro di Aveni deviato che supera l'incolpevole Contini. Nel finale il Napoli si getta all'attacco nel tentativo di recuperare il risultato e quasi ci riesce con un colpo di testa di Rubino mandato miracolosamente oltre la traversa da Costanzo, in pieno recupero. Sul capovolgimento di fronte in seguito all'angolo successivo il Napoli accusa la seconda rete siglata da Garufi.
Dalle partite di Domenica arrivano una vittoria per il Palermo, prevedibile contro il Latina, e la sconfitta interna del Livorno contro la Roma. Il Napoli si ritrova così sesto in classifica: deve assolutamente tornare a vincere e sperare in qualche passo falso di chi la precede in classifica.
 
Formazione Napoli:
Contini, Girardi, Guardiglio, F. De Simone (62' G. De Simone), Lasicki, Luperto, Tutino, Romano, Rubino, Liivak (46' Gaetano), D'Auria (70' Anastasio). A disp.: Scalese, Mangiapia, De Iorio, Mancini, Di Fiore, Bifulco. All. Saurini
Formazione Catania: Costanzo, De Matteis, Bonaventura, Sessa, Lovric, Brugaletta (cap.), Caruso, Gallo, Di Grazia, Garufi, Rossetti. A disp.: Saitta, Cannone, Capuano, Livaja, Katsetis, Ostrek, Scapellato, Aveni, Compagno, Vaccaro. All. Pulvirenti
Arbitro: Oliveri di Palermo
Assistenti: Saitta di Messina e Gaia di Palermo
 
RISULTATI: Trapani – Bari 0-4; Lazio – Crotone 7-2; Catania – Napoli 2-0; Livorno – Roma 0-1; Palermo – Latina 7-3; Reggina – Juve Stabia 3-2; Avellino – Fiorentina 0-1.
CLASSIFICA: Lazio 56, Fiorentina 53, Roma 46, Palermo 36, Catania 35, Napoli 33, Bari 31, Livorno 30, Latina 23, Reggina 23, Juve Stabia 21, Crotone 16, Trapani 8, Avellino 3.
 
 
ALLIEVI NAZIONALI – Girone C – 8a Giornata di Ritorno: Palermo – Napoli 4-2  (Plescia (P) 32′ p.t., Selva (N) 34′ p.t., Bonfiglio (P) 40′ p.t. e 40′ s.t., Otranto (N)15′ s.t. , Grillo (P)25′ s.t.)  
Dopo la brutta figura al Trofeto Beppe Viola gli Allievi del Napoli di Mister Mazzella cercano un pronto riscatto in quel di Palermo, contro la forte formazione rosanero. La partita è molto equilibrata fino alla metà della ripresa. Ai due vantaggi dei palermitani con Plescia al 32' e Bonfigilio al 40' rispondono Selva al 34' e Otranto al 15' della ripresa. Gli azzurri rispondono colpo su colpo fino a che la condizione fisica li sorregge. Nel finale lo smalto maggiore dei rosanero concretizza la vittoria: le reti di Grillo al 25' della ripresa e di Bonfiglio in chiusura sanciscono il risultato finale di 4-2, giusto ma ingeneroso per il Napoli, che resta così al 5° posto nel girone C, a quota 32 punti.
 
Formazione Palermo: Alastra, Dalia, Pezzella, Punzi, Maddaloni, Toscano, Grillo, Palmisano (38′ s.t. Costantino), Plescia (38′ s.t. Adelfio), Pane, Bonfiglio (40′+1′ s.t.Galici).  A disp: Di Franco, Flauto, Gattabria, Tramonte, Martirana, Lo Faso. All: Giuseppe Scurto.
Formazione Napoli: Gionta, Sgueglia (40′+2′ s.t. Lattuga), D’Ignazio, Otranto, Granata, Frulio, Selva (12′ s.t. Manna), Spavone, Negro, Tartaglione (30′ s.t. Nocerino), De Masi (38′ s.t. Natale). A disp: Ferrara, Cossentino, Moretta, Zimbardi. All: Giovanni Mazzella.
Arbitro: Sig. Salvatore Emilio Buonocore della sez. di Marsala.
Assistenti: Sig. Domenico Giuseppe La Monica e Sig. Daniele Lambiase.
 
RISULTATI: Lazio – Avellino 3-0; Bari – Catania 2-2; Trapani – Crotone 0-1; Juve Stabia – Fiorentina 0-3; Pescara – Latina 2-1; Reggina – Roma 0-8; Palermo – Napoli 4-2.
CLASSIFICA: Roma 57, Palermo 50, Lazio 45, Fiorentina* 35, Napoli 32, Pescara* 31, Latina 28, Juve Stabia 25, Catania 22, Avellino 20, Reggina 18, Crotone 17, Bari 14, Trapani 12.
* una partita in meno
 
 
GIOVANISSIMI NAZIONALI – Girone H – 9a giornata di ritorno: Crotone – Napoli 0-1 (27' Mentana)

Continua la rincorsa al primo posto nel girone della formazione di Liguori. A Crotone il Napoli soffre forse un po' più del previsto, considerata la posizione di classifica dei calabresi, ma mantiene la striscia di vittorie consecutive, arrivata a sette, in vista del turno di riposo della settimana prossima. La rete che sancisce lo 0-1 finale è del solito Mentana, vero 'bomber' della compagine dei Giovanissimi. 

 
Formazione Crotone: Viscovo, Nerbioso, Ruberto, Cistaro, Cordua G., Sanna, Poerio, Araldo, Borello, Calderaro, Cordua E. A disp.: Viscone, Signorelli, Dettori, Adamo, Riga, Sarcone, Chiodo, Gerace, Cerrato. All.: Luigi Vrenna.
Formazione NapoliSchaeper, Musella, Cesarano, Santoro (10 st, Amabile), Caiazza, Riccio, Messina (16 st, Guida), Passeri (25 st, Landieri), Mentana, Mattera (14 st, Fiore), Russo (27 st, Devena). A disp.: Pezzella, Iattarelli. All.: Nicola Liguori.
 
RISULTATI: Nocerina – Catania 1-1; Nuova Cosenza – Messina 2-1; Crotone – Napoli 0-1; Trapani – Paganese 5-1; Reggina – Palermo 1-2; Catanzaro – Vigor Lamezia 4-2.
CLASSIFICA: Napoli 52, Palermo 49*, Reggina 46, Trapani 45*, Catania 32*, Salernitana 28*, Paganese 22, Messina 21*, Catanzaro 20*, Nocerina 18*, Crotone 14*, Nuova Cosenza 12, Vigor Lamezia 11*.
* una partita in meno
 
Alberto Francesco Sanci – Redazione Napolisoccer.net

 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.