Inter-Napoli finisce a reti bianche solo per caso. Paura per Higuain

5
239

lepagelledins

 

Le pagelle di Napolisoccer.NET: Inter-Napoli 0-0.
 
Reina: almeno 2 ottimi interventi e tanta sicurezza a dimostrazione di grande concentrazione psico-fisica. 7
 
Henrique
: molto bene nel primo tempo leggermente in calando nella ripresa soprattutto quando Nagatomo lo incalza e Calejon lo aiuta meno. 6+
 
Albiol
: partita senza sbavature, controlla gli avversari distinguendosi per ottimo posizionamento e precisione nelle chiusure. Bravo nella fase di possesso. 6,5
 
Britos
: si disimpegna senza grossi affanni riuscendo a tampinare sia Icardi che Palacio e tenendoli lontano dalla zone calde della difesa partenopea. 6,5
 
Ghoulam
: poco intraprendente ma sicuramente positivo. In alcune occasioni si fa prendere alla sprovvista dai movimenti a girare degli avversari ma riesce lui stesso a porre rimedio a quelle che possono essere considerate amnesie da gioventù. 6+
 
Inler
: gioca una partita di notevole spessore peccato che non sia riuscito a suggellare la sua prestazione con un gol che probabilmente avrebbe consentito al Napoli di espugnare il Meazza. Ci prova da fuori ma è impreciso mentre nei passaggi e nella copertura della zona nevralgica del campo si erge a protagonista. 7
 
Jorginho
: la sua gara è costellata di inconsueti errori in fase di appoggio che spesso mettono in affanno i compagni, si applica con sufficiente abnegazione alla fase difensiva ma non sempre riesce a far diga. 5,5
 
Callejon
: pecca di altruismo in un paio di circostanze per il resto si sacrifica in fase difensiva e si propone in quella offensiva con la solita intelligenza tattica applicandosi con tenacia sia nel pressing offensivo che nelle marcature difensive a supporto dei compagni. 6,5
 
Mertens
: degli attaccanti è quello che appare maggiormente in difficoltà, non riesce mai a saltare l'avversario – visti gli intasati spazi centrali – ma neanche riesce ad inserirsi tra le linee o a proporsi in profondità con le sue proverbiali accelerazioni. Gioca a corrente alternata. 5,5
 
Insigne
: sicuramente positivo e propositivo non riesce però ad offrire quel quid necessario per rendere la sua prestazione perfetta. Non si incaponisce in azioni solitarie o ripetute (anche se ormai a gara terminata prova, sbagliandolo, il suo solito tiro) ma tenta il dialogo con i compagni e soprattutto gli scambi rapidi per crearsi gli spazi. Sempre presente anche in fase di copertura. 7-
 
Higuain
: ben marcato gioca una partita in chiaroscuro anche se quando accende la luce illumina di classe il prato verde dimostrando di essere un giocatore sopra le righe. Seppur sottotono non si tira mai indietro ma questa sua generosità alla fine lo danneggia poichè esce per un brutta contusione alla caviglia che allarma non poco società e tifoseria in vista della finale di Coppa Italia. 6-
 
SOSTITUZIONI
 
Hamsik: si muove bene tra le righe ed il suo ingresso scombussola il sincronismo messo in atto da difesa e centrocampo interista. Bravo nell'arretrare si propone come collante tra centrocampo ed attacco. 6+
 
Pandev
: SV
 
Gianni D'Oriano – Napolisoccer.NET
 

 



5 Commenti

  1. Una bella risposta quella di marekiaro a coloro che sostengono che sia danneggiato dagli schemi di Benitez e da Higuain….

  2. marek è un campione e il prossimo anno sarà il primo grande acquisto del napoli, purtroppo l’infortunio lo ha frenato ma prima dell’infortunio era per rendimento il migliore del napoli, ma marek sta tornando più forte di prima..forza NAPOLI.

  3. Hamsik è uno dei migliori al mondo, uno per cui vale la pena di vedere sempre una partita di calcio. Posso capire che ha passato un brutto momento, ma vederlo in panchina mi piange il cuore e non solo come tifoso del Napoli. E’ uno dei pochi al mondo attualmente che ti sa inventare qualcosa di buono in qualsiasi momento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.