Valdifiori: “Ci tenevamo a partire bene, ma bisogna anche accettare le sconfitte. Siamo concentrati per la sfida contro la Sampdoria”

1
436

valdifiori_13-7-2015.jpgMirko Valdifiori, intervenendo in esclusiva a Radio Kiss Kiss Napoli, durante la trasmissione “Radio Goal”, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni riportate da NapoliSoccer.Net.

 

Sulla sconfitta contro il Sassuolo…

“Il calcio d’agosto lascia le squadre non ancora al top e una squadra che si conosce da poco come la nostra è andata a giocare col Sassuolo, dove i calciatori si conoscono tutti bene. Dopo 20 minuti importanti abbiamo perso il baricentro, poi il Sassuolo ha pareggiato e nel secondo tempo hanno raddoppiato. Ci tenevamo a partire bene, ma bisogna anche accettare le sconfitte”.

 

A che punto siete con la preparazione?

“Dobbiamo lavorare tanto e lo facciamo dal primo giorno di ritiro cercando di capire e mettere in atto ciò che ci chiede l’allenatore. Sappiamo anche che dobbiamo subito riscattarci, dopo la sconfitta col Sassuolo”. 

 

Sulla fase difensiva…

“Quando subiamo gol è colpa di tutti e non di un singolo. Dobbiamo lavorare sugli equilibri da trovare. Se il mister fa allenamenti specifici, lo fa per analizzare al meglio l’avversario e per far capire al meglio cosa chiede in campo”.

 

Avete provato tanti moduli?

Ne abbiamo provati diversi anche in ritiro. In attacco abbiamo tanta qualità e quindi possiamo giocare con più moduli, poi è ovvio che il mister sceglie come giocare”.

 

Napoli-Sampdoria…

“La Sampdoria è una squadra forte ed è reduce dalla vittoria con il Carpi. In attacco hanno giocatori molto rapidi, dovremo cercare di fare la partita ed essere attenti sulle loro ripartenze in contropiede”.

 

Come immagini il tuo esordio al San Paolo?

Sarà fantastico giocare in questo stadio, ma al momento ci stiamo preparando e concentrando sulla partita perchè vogliamo portare a casa i primi tre punti della stagione. Ci teniamo molto a vincere perchè ci è rimasta tanta rabbia per la sconfitta di domenica”.

 

Come consideri la prima di campionato?

“Mi hanno sorpreso le sconfitte della Juventus e del Milan. La Fiorentina non è una sorpresa perchè sono una squadra forte. La Juventus ha cambiato molti giocatori e dovranno cercare di trovare l’assetto giusto, come del resto anche noi”.

 

Sui sorteggi di Europa League…

“Adesso bisogna pensare solo alla Sampdoria, poi è ovvio che comincerà anche la competizione europea e dovremo cercare di essere pronti ad affrontare tante partite in pochi giorni”.

 

Un messaggio ai tifosi del Napoli…

Abbiamo tanta voglia di fare bene e spero che tutti insieme potremo festeggiare la prima vittoria. Sono carico e contento di essere qui e spero di dimostrare il mio valore in una piazza affascinante come quella di Napoli”.

 

Redazione NapoliSoccer.NET

 

 

 



1 COMMENTO

  1. …..quanto sei bruttino , nelle movenze, fisicamente glicerino …ecc , scusa ma non mi hai convinto neanche un po , il gigarini lo avevamo gia, tutti gli intenditori di calcio, pronti a scommettere su di lui, cosi come inler, finalnente ce lo siamogolto dalle @@, abbiamo anche jorgigno….. Cbiando l ordine dei fattori il risultato non cambia….. De xxxxxxxis….., prima o poi ci rovinera tutti …..

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.