Bianchi: “Chi ha scelto Sarri vuol dire che ha creduto nel suo progetto ed è giusto lasciarlo lavorare con tranquillità”

0
343

ottavio_bianchiOttavio Bianchi, ex allenatore, intervenendo a Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sintetizzate da NapoliSoccer.NET: “Ricordo poche vittorie, in genere sono portato a ricordare le sconfitte perché sono quelle su cui ti soffermi di più. Chi ha scelto Sarri vuol dire che ha creduto nel suo progetto ed è giusto lasciarlo lavorare con tranquillità. Bisogna rispettare le idee del tecnico quando vanno bene e quando vanno male. Tra l’altro, sono trascorse appena due giornate ed è assurdo criticarlo adesso. C’è da lavorare, Sarri saprà fare il suo lavoro e bisogna essere corretti ed aspettare. 

Per avere un ricavo notevole sotto il profilo economico, già il periodo estivo i club si impegnano in tournèe e poi ci sono infortuni muscolari. Si dice che dopo cinque o sei partite si vede il valore della squadra perché si è smaltito il carico precampionato e si lavora sulla brillantezza e sulla velocità. 

non mi stupisco della disaffezione del tifo partenopeo: Napoli è affascinante, ma devi sapertela tenere. Napoli mi ha insegnato che spesso si sottovaluta il pubblico: da altre parti si può indirizzare la piazza con dichiarazioni, ma a Napoli si ragiona con la propria testa e non si possono fare promesse se poi non si mantengono. Bisogna rispettare chi va allo stadio e Napoli non perdona per cui quando si dice una cosa, poi la piazza se la ricorda”. 

 

Redazione NapoliSoccer.net



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.