L’Uefa squalifica tre club per violazione del Fair Play Finanziario. C’è il Dnipro

0
157

Logo_UefaMano pesante dell’Uefa contro tre club europei che hanno violato le norme del Fair Play Finanziario: rispetto alle altre due fa particolarmente clamore l’esclusione del Dnipro, finalista della scorsa Europa League e squadra che aveva battuto il Napoli di Benitez in Semifinale, anche grazie a due reti che si sono poi rivelate irregolari alla moviola. Le sentenze complete verranno pubblicate dalla Uefa nel corso della prossima settimana, ma si apprende che il club ucraino aveva debiti nei confronti di altri club e dei propri dipendenti, oltre a portare avanti scelte economiche poco sostenibili nonostante il proprietario sia un milionario russo, Igor Kolomoyskiy.
Nel comunicato pubblicato sul sito ufficiale Uefa si legge che la camera di giudizio dell’Organo UEFA di Controllo Finanziario dei Club (CFCB) ha emanato le sentenze per i casi riguardanti, per l’appunto, FC Dnipro (UKR) e İnter Baku (AZE) e Târgu Mureş (ROU). Le sentenze confermano che le tre società sono state tutte escluse dalla partecipazione alle prossime competizioni UEFA per club alla quale dovessero qualificarsi nelle prossime tre stagioni (2016/17, 2017/18 e 2018/19).

 

Redazione Napolisoccer.net
Fonte: uefa.com



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here