Per Vrsaljko intesa col Sassuolo e ok di Sarri, manca l’intesa col giocatore. Proseguono i contatti per Zielinski

2
456

calcoemercato_newsIl mercato non è ancora iniziato ufficialmente ma il Napoli è più che mai attivo soprattutto sul fronte entrate. Obiettivo principale Sime Vrsaljko, esterno croato del Sassuolo. Il Napoli avrebbe trovato l’intesa con la società emiliana sulla base di 12 milioni di euro più il prestito secco di Duvan Zapata, legato da un prestito biennale all’Udinese, ma che potrebbe tornare al Napoli in virtù di una clausola stabilita l’anno scorso dietro il pagamento di una penale di circa un milione di euro. Nell’affare potrebbe rientrare anche Raicevic, attaccante del Vicenza, che il Napoli avrebbe già prenotato per poi girarlo all’Udinese. Le novità emerse nella giornata di ieri sono due, una positiva e l’altra negativa: Maurizio Sarri, tecnico del Napoli, dopo l’accordo raggiunto con il presidente De Laurentiis venerdì scorso, avrebbe dato il suo placet all’operazione Vrsaljko, ma al riguardo è notizia di ieri che la dirigenza dell’Atletico Madrid, si sarebbe incontrata a Milano, in occasione della finale di Champions, con il procuratore Riso del calciatore croato per formulare la sua offerta di ingaggio. A conferma che mancherebbe per Vrsaljko ancora l’accordo col suo entourage, fondamentale per la chiusura dell’affare.

Per quanto riguarda il centrocampo, il Napoli attende sempre una risposta da Davy Klaassen: il centrocampista di 23 anni dell’Ajax ha ribadito dal canto suo di aspettare comunicazioni dal suo club di appartenenza. Comunicazioni che dovrebbero arrivare a stretto giro, stando alle parole del suo agente Soren Lerby, che è anche l’agente di Dries Mertens.

Nel frattempo, dopo l’incontro tra Aurelio De Laurentiis e Maurizio Sarri, il Napoli si è concentrato di nuovo su una vecchia trattativa di mercato già avviata lo scorso anno. Proseguono infatti i contatti per Piotr Zielinski, centrocampista classe ’94 di proprietà dell’Udinese: il giocatore, classe 1994, piace molto a Sarri che lo ha già allenato ad Empoli. Al riguardo sarebbero stati fatti dalla società azzurra notevoli passi avanti, per un calciatore che è appetito anche in Premier League dal Liverpool.

Nel mirino del Napoli per il centrocampo anche Vecino, già allievo di Sarri all’Empoli, ed Hector Herrera, il messicano del Porto. Per il primo la Fiorentina chiede una cifra superiore ai 20 milioni di euro, e ci sono state le parole di De Laurentiis che ha ammonito il calciatore a non prendere ulteriore tempo sulla richiesta del Napoli. Per il secondo, Herrera, si sa benissimo che la “bottega” del Porto è molto cara e la richiesta dei portoghesi è vicina ai 25 milioni di euro.

Sul fronte attacco due le piste più percorribili: Gianluca Lapadula, il Pipita della Serie B, sul quale però sta per scatenarsi una vera e propria asta con la Lazio che è molto presente sul giocatore, e Kevin Lasagna del Carpi, per il quale stravede Giuntoli, che ha una valutazione di mercato molto più abbordabile di Lapadula, ed ha fatto vedere buoni numeri nel corso dell’ultimo campionato di Serie A.

 

 

Natale Giusti – Napolisoccer.Net



2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.