Euro 2016: si parte! Dettagli sulla gara e consigli per seguirla in diretta su smartphone

0
3509

sponsor-link (Custom)Venerdì Francia e Romania daranno finalmente il via all’attesissimo Euro 2016 allo Stade de France di Parigi. Si preannuncia un torneo tanto spettacolare quanto equilibrato, perché se è vero che le solite note difficilmente mancheranno l’appuntamento (Spagna e Germania su tutte, con i padroni di casa della Francia di Pogba per definizione favoriti), è anche vero che nessuna di queste si candida come potenziale dominatrice assoluta del torneo.

Anche perché ci sono anche alcune schegge impazzite che da un momento all’altro possono ergersi a protagoniste: il Belgio di Mertens, ad esempio, ma anche di Benteke, Lukaku, De Bruyne, Hazard e compagnia. O l’Inghilterra assoluta protagonista delle qualificazioni (solo vittorie per la nostra vecchia conoscenza Hodgson). E perché no, anche l’Italia di Conte, ma anche di Insigne, forse l’unico giocatore della rosa azzurra in grado di accendere la luce e dare qualità ad una squadra dai livelli tecnici decisamente bassi. E a queste condizioni rinunciare all’estro di Lorenzo “Il Magnifico” (dopo aver incomprensibilmente rinunciato a Jorginho per convocare Sturaro) sarebbe un altro clamoroso autogol. A proposito di qualità, che dire del Portogallo che sogna uno storico titolo grazie a quello che da tempo, a Madrid ma non solo, hanno eletto come il miglior giocatore al Mondo? Per Cristiano Ronaldo potrebbe essere l’occasione definitiva per mettere a tacere gli scettici e allungare le distanze nei confronti di Messi in vista dell’ennesimo Pallone d’Oro conteso. Per vedere l’Italia in campo bisognerà aspettare lunedì sera, tra l’altro proprio contro il Belgio di Mertens (prima europea nel ranking mondiale, giusto per dare la dimensione della qualità dei Diavoli Rossi) che misurerà le ambizioni degli Azzurri, ma nel frattempo non mancheranno certamente le emozioni, perché prima di Insigne e compagni scenderanno in campo anche l’Inghilterra, la Spagna e pure la Germania Campione del Mondo. In Francia ci sarà anche Marekiaro Hamsik, anche se la sua Slovacchia non parte certamente con ambizioni di vittoria, ma può rappresentare la classica sorpresa che spariglia le carte.

Per chi è in cerca di applicazioni per seguire la competizione in diretta senza perdersi nemmeno un “sospiro”, consigliamo Calcio in Diretta, che è molto di più di un semplice sistema di aggiornamento sui risultati. Disponibile sia per Apple, che per Android e Windows, questa applicazione offre notifiche in tempo reale in caso di gol, ma anche di assist, ammonizioni, espulsioni, formazioni, marcatori, dati statistici e molto altro (guardare l’immagine per credere!).

Già, perché oltre alle classifiche aggiornate, al calendario e alle classiche informazioni, a fine gara si può accedere con un semplice clic al riassunto della partita e agli highlights. Difficile chiedere di più da una “semplice” App, per di più gratuita. E ora stiamo parlando di Europeo perché è l’argomento del momento, ma la copertura è capillare, visto che sono oltre mille le competizioni seguite e non solo calcistiche! Per i più nottambuli o per chi soffre d’insonnia, ad esempio, si possono seguire anche le gesta del Pipita Higuain, che negli Stati Uniti si sta facendo valere con la sua Argentina, in attesa di tornare a Napoli a trascinare gli Azzurri all’inseguimento di un sogno.

Redazione Napolisoccer.NET



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.