Higuain alla Juve, ma Napoli scatenato sul mercato: Tolisso vicino, Milik in pugno, rilancio per Icardi ma l’Inter rifiuta

0
270

calcoemercato_newsGiornata scoppiettante per il mercato del Napoli, scandita da trattative che rischiano di chiudersi positivamente a breve e quella di Icardi con continui rilanci da parte degli azzurri, prontamente rigettati dalla società nerazzurra, compresa l’ultima di 50 milioni di euro più due di bonus. Di seguito il film della giornata di mercato del Napoli.

 

Higuain: arriva l’ufficialità del passaggio alla Juventus

 

Nel primo pomeriggio la Juve ha depositato in Lega il pagamento della clausola di risoluzione del giocatore, acquisendo di fatto i diritti sportivi dello stesso per i prossimi 4 anni. L’argentino andrà a guadagnare 7,5 milioni di euro all’anno più i diritti d’immagine. Al Napoli vanno 90 milioni di euro pagabili in due anni. La prima ad annunciare l’ufficialità del passaggio di Higuain alla Juve è stata la Lega Calcio, seguita a ruota dal Napoli con un laconico comunicato: “La Juventus Football Club ha esercitato la clausola rescissoria per l’acquisizione delle prestazioni sportive di Gonzalo Gerardo Higuain”. Infine la Juve: “Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Gonzalo Gerardo Higuain a fronte di un corrispettivo di € 90 milioni pagabili in due rate di pari importo nelle stagioni sportive 2016/2017 e 2017/2018. Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quinquennale”.

 

 

Il Napoli ha in pugno Milik dell’Ajax: offerta vicina ai 30 milioni di euro

 

Arkadiusz Milik è vicinissimo al Napoli. Secondo le voci che arrivano dall’Olanda, l’attaccante polacco dell’Ajax sarebbe ad un passo dal club di De Laurentiis per una cifra di 25 milioni di euro più cinque milioni di bonus, per un costo complessivo dell’operazione molto vicino ai 30 milioni di euro complessivi. Operazione molto vicina alla definizione, anzi con l’Ajax ci sarebbe già un’intesa di massima. Anche il direttore sportivo Overmars, intervenuto sul portale olandese Voetbal, ha confermato l’ottimo stato della trattativa. il Napoli ha in pugno il giocatore classe 1994: decisivo l’ultimo rilancio della società azzurra di oggi. A conferma dell’avanzato stato della trattativa, stasera nell’andata del preliminare di Champions League contro il PAOK Salonicco, l’attaccante polacco non è stato mandato nemmeno in panchina dal tecnico Bosz. Un chiarissimo indizio di mercato che gioca a favore del Napoli senza alcun dubbio. La chiusura della trattativa dovrebbe arrivare entro la settimana prossima. Probabilmente, Milik lascerà l’Olanda dopo il 3 agosto, giorno in cui l’Ajax giocherà la gara di ritorno del preliminare di Champions League contro il Paok Salonicco.

 

 

Icardi: rilancio del Napoli che arriva a 50 milioni di euro più bonus ma l’Inter rifiuta e fa muro

 

Nonostante i continui no dell’Inter per Icardi, il Napoli ha rilanciato la sua offerta anche in serata, a conferma del fatto che il probabile arrivo di Milik dall’Ajax non escluderebbe quello di Icardi dall’Inter. Il Napoli è arrivato ad offrire 50 milioni di euro più due di bonus dopo il netto rifiuto di ieri all’offerta di 45 milioni più due di bonus. In serata Ausilio, direttore sportivo dell’Inter, ha ribadito l’ulteriore incedibilità del calciatore anche di fronte all’offerta di 50 milioni. Il Napoli sembrerebbe disposto anche ad arrivare a 60 milioni ma l’Inter è una montagna molto dura da scalare e sembra che anche l’offerta di 60 milioni verrà presto rifiutata dalla dirigenza nerazzurra. In tarda serata previsto incontro tra Ausilio e Icardi per un dovuto chiarimento sulla questione. Ma il muro Inter resta ed è solidissimo anche perché sembra che una delle promesse fatte a Mancini per restare alla guida dell’Inter, sia proprio quella di una permanenza di Mauro Icardi. In serata, Wanda Nara, la moglie-agente di Icardi ha fatto luce anche sulla reale offerta del Napoli al centravanti argentino dell’Inter, durante la trasmissione televisiva argentina Infama: Il Napoli ha offerto 7 milioni di euro, più 3 per i diritti d’immagine a Mauro. E’ già la terza offerta che ci fa. Inoltre De Laurentiis ha proposto di diventare socio nella società d’immagine di Mauro. Hanno offerto 50 milioni all’Inter. Tutti a Napoli vogliono Icardi, presidente, allenatore e squadra. Ma Mauro è capitano dell’Inter”.

 

 

Tolisso molto vicino al Napoli nonostante la smentita ufficiale del Lione su Twitter

 

Per il centrocampo del Napoli, nome sempre più caldo è quello di Corentin Tolisso, mezz’ala classe ’94 di proprietà del Lione. Gli ultimi contatti con la società francese sono stati positivi, con gli azzurri arrivati ad offrire 26 milioni più bonus. Negativa, invece, la risposta per Lacazette che il Lione non intende cedere al Napoli. In serata, quando sembrava che la trattativa fosse ad un passo dal chiudersi,  come un fulmine a ciel sereno arriva la smentita ufficiale del Lione sul proprio profilo Twitter: “Il Lione smentisce l’accordo col Napoli per Corentin Tolisso“. Tuttavia la smentita del club transalpino non smorza di molto una pista che resta comunque caldissima e che certamente resta la priorità del Napoli attualmente per il centrocampo. In questo caso il rilancio del Napoli è pronto a raggiungere e forse anche a superare, con i bonus, il muro dei 30 milioni. Subito dopo aver realizzato l’acquisto di Tolisso, il Napoli si dedicherà a Rog, valutazione dieci milioni di euro, della Dinamo Zagabria, bloccato da tempo. E se come sembra, Valdifiori, verrà ceduto al Torino per una cifra vicina tra i 4 e i 6 milioni di euro, dovrebbe essere acquistato Kums del Gent, con alternativa rappresentata da Diawara, sul quale però è in pole la Roma da molto tempo. In definitiva quindi potrebbero essere addirittura tre i colpi di mercato a centrocampo per il Napoli con il punto fermo costituito da Corentin Tolisso.

 

 

 

 

Natale Giusti – NapoliSoccer.Net

 

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.