Strinic: “Pensiamo solo alla Samp, ma col Real non partiamo battuti”

0
554

strinic_8.8.2016.jpgIl difensore croato del Napoli, Ivan Strinic, che questo mese in assenza di Ghoulam partito per la Coppa d’Africa potrà ritagliarsi uno spazio importante in squadra, ha rilasciato un’intervista esclusiva a Kiss Kiss Napoli riportata da NapoliSoccer.NET: “Prima di tutto voglio fare un augurio di buon anno a tutti i tifosi del Napoli. Questa settimana stiamo lavorando duramente per arrivare pronti alla sfida con la Sampdoria, che è una buona squadra ma noi vogliamo assolutamente cominciare l’anno con i tre punti.

Se in tanti ci elogiano per il nostro gioco il merito è solo del mister, che ci ha insegnato tanto soprattutto ai noi difensori ci urla sempre di stare alti, è molto bravo e vuole un gioco sempre veloce.

Pavoletti si è subito inserito nel gruppo, si vede che è un bravissimo ragazzo e tutti speriamo che possa darci una mano importante. Rog è un talento nonostante la giovane età, spero che quest’anno riesca a giocare di più.

I miei compagni di nazionale Modric e Kovacic li sfideremo a febbraio, quindi ha ragione il mister quando dice che dobbiamo concentrarci sul presente, ci sarà tempo per pensare al Real, ma comunque voglio dire che in quella sfida non partiamo battuti, ce la giocheremo a viso aperto e sarà fondamentale la gara d’andata.

Perchè indosso la maglia numero 3? Perchè al Dnipro avevo la 17 ma qui la indossa il capitano, credete che potevo chiedergliela? Scherzi a parte Marek è il nostro punto di riferimento, è qui da tanti anni e poi è una bravissima persona. 

Concludo dicendo che speriamo di iniziare l’anno nel migliore dei modi”.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.