Sarri: “Udinese squadra in forma. Per la prossima stagione è fondamentale tenere i migliori”

0
613

sarri-conferenza2-600x360_26.8.2016Mister Maurizio Sarri, ha presentato in conferenza stampa la gara di domani sera contro l’Udinese al San Paolo. Queste le parole riprese da NapoliSoccer.NET: “Le date del prossimo campionato sono state scelte e non credo sinceramente che si potesse cominciare prima del 20 agosto, perchè le squadre hanno bisogno dei giusti tempi per trovare il giusto rodaggio. Arrivando terzi cosa accadrebbe? Non saprei dirlo adesso anche se le statistiche dicono che le italiane vengono sempre eliminate nei preliminari.

Abbiamo tanti record ma non siamo primi in classifica? Lo so, ma guardiamo anche oltre. Noi stiamo facendo benissimo, abbiamo vinto il girone di Champions cosa mai accaduta prima nella storia di questa società; siamo stati eliminati poi dai campioni del Mondo in carica; abbiamo 67 punti e mancano ancora 7 gare; siamo usciti dalla Coppa Italia a causa di episodi dubbi che hanno condizionato la gara di andata. Quindi non abbiamo nulla da rimproverarci, anche se sappiamo che ci manca ancora qualcosa per essere al vertice.

Domani incontriamo un’altra squadra in salute dopo la Lazio. L’Udinese sta facendo molto bene, ha un’ottima organizzazione di gioco e buone potenzialità offensive. Il merito è di Delneri, un allenatore molto preparato che sa dare un’impronta importante alle sue squadra. Non sarà affatto una partita semplice e poi noi abbiamo anche speso molto in questo ultimo periodo con le gare giocate in pochi giorni con Juventus e Lazio.

Cosa ha in più la Roma rispetto a noi? Facile 4 punti. Un distacco che non ci permette di sbagliare alcuna gara e sperare in qualche passo falso dei giallorossi.

Cosa mi piacerebbe vincere? Sinceramente mi appagherebbe più lo scudetto che una coppa, perchè nelle sfide ad eliminazione diretta un episodio può decidere le sorti della sfida, mentre in 10 mesi alla fine vince chi merita.

Noi seguiamo la nostra filosofia e per quanto mi riguarda si può vincere anche in questo modo. Quest’anno abbiamo puntato molto su calciatori giovani che nel futuro ci daranno garanzie, altri hanno acquistato campioni già affermati per vincere subito, quindi noi continuiamo a guardare solo in casa nostra.

Se vinco lo scudetto non va do in pensione, ma mi piacerebbe poi un’avventura all’estero.

Il prossimo anno se il gruppo resterà questo ed i giovani continueranno a crescere potremo fare ancora meglio di quest’anno, anche se poi andranno valutati anche fattori esterni.

Che effetto mi fa sentire parlare di Sarrismo? Nessuno, forse è solo una moda del momento. Sacchi e Guardiola con il loro modo di fare calcio hanno vinto, io ancora no, sto portando avanti un progetto che solo negli anni potrà dire se sarà stato vincente.

Mi spiace che Berlusconi abbia lasciato il Milan, sono un sentimentalista, amo più sapere che alla guida di una società ci sia una persona innamorata della squadra e non un gruppo finanziario, ma ormai il calcio sta andando in questa direzione.

Cosa chiedere alla famiglia De Laurentiis? Bisogna vedere cosa si cerca. Il presidente ha preso il Napoli in Serie C e l’ha portato in Europa, quindi ha fatto tantissimo. Certo tutti vorrebbero campioni per puntare alla vittoria, ma io ho la presunzione di credere che si può vincere anche con un buon lavoro sul campo e spero di poter regalare questa gioia ai tifosi napoletani.

Non so ancora se giocherà Diawara o Jorginho, dipenderà dal tipo di gara che intenderemo fare.

All’andata a Udine capimmo che potevamo sopperire all’assenza pesante di Milik, perchè Dries stava imparando i movimenti da centravanti. In questa squadra squadra ci sono tanti giocatori simbolo non solo Insigne ed è importante che restino a Napoli.

Zapata? E’ un calciatore che per alcune caratteristiche avrei voluto come alternativa nella mia squadra, ma non ha accettato questo ruolo. Non solo è forte fisicamente ma è anche veloce e sa farsi rispettare. Dovremo tenerlo lontano dalla nostra area”.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.