“I Quadri” di Napoli-Udinese: il migliore e il peggiore secondo la Redazione

0
1212

QUADRI.jpgIl Napoli con un secondo tempo sontuoso ha sconfitto l’Udinese e accorciato il distacco dal secondo posto della Roma che ora dista solo 2 punti. Alcuni Redattori di NapoliSoccer.NET augurando a tutti i lettori una Serena Pasqua, hanno rilasciato i propri personali giudizi sul migliore e il peggiore azzurro sceso in campo questa sera.

Il Migliore: Jorginho“Vive il momento migliore della stagione e lo suggella con l’assist illuminante dell’1-0 per Mertens. Oggi irrinunciabile”

Il Peggiore: Hysaj – “Comunque più che sufficiente, offre un contributo alla fase offensiva poco rilevante e appare come l’unico sottoritmo della squadra”. (Alberto Francesco Sanci)

Il Migliore: Jorginho – “Torna ad essere il faro illuminante del centrocampo azzurro, l’assist per il gol di Mertens é l’esempio che l’italobrasiliano ha il radar acceso e sembra aver superato il momento no della stagione”

Il Peggiore: Allan“Nonostante l’ottimo gol il brasiliano non sembra in gran forma, spesso arriva tardi sui palloni e non ha le idee lucidissime al momento di cercare i compagni”. (Alessandro Scetta)

Il Migliore: Jorginho“Il miglior Jorginho della stagione: idee chiare, passaggi precisi e verticalizzazioni perfette. Gioca un primo tempo di assoluto valore e suggella la prestazione servendo l’assist a Mertens”

Il Peggiore: Hysaj“Il difensore albanese si vede poco in attacco, resta basso e si dedica di più alla fase difensiva anche se l’Udinese non crea particolari pericoli. Non è una vera e propria bocciatura ma tra i calciatori del Napoli è quello che ha convinto meno” (Vincenzo Capano)

Il Migliore: Jorginho“Detta i tempi di gioco con maestria e anche quando la squadra non sfonda cerca di rivitalizzarla. Ad inizio ripresa da una sua splendida invenzione arriva il gol della liberazione” 

Il Peggiore: Hysaj“Offre il minimo sindacale alla squadra rimanendo sempre troppo basso in una gara dove invece sarebbe stato molto più di aiuto in appoggio alla fase offensiva” (Patrizio Annunziata)



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.