La “bastonata” di Napolisoccer.Net. Le contraddizioni della Gazzetta sul Napoli di Sarri

0
10937

bastonataNon meno di nove mesi fa, nell’immediata vigilia dell’inizio del campionato di Serie A 2016-2017, la Gazzetta dello Sport, dopo la cessione di Higuain dal Napoli alla Juventus, poneva il Napoli solo al quarto posto in una ideale griglia di partenza. Davanti agli azzurri venivano pronosticati come organici superiori sicuramente la Juventus al primo posto, la Roma al secondo posto, addirittura l’Inter al terzo posto dopo aver speso qualche centinaio di milioni di euro nella scorsa sessione estiva di mercato, ed il Napoli come detto solo quarto, con il Milan, altra clamorosa delusione dell’annata, al quinto posto.

Per tutta risposta e in netta contraddizione con la griglia di partenza del campionato, la “rosea” alla vigilia di Inter-Napoli, parlava addirittura di sfida tra le “grandi incompiute” del campionato e tra le due delusioni dell’annata. Posto che è un vero e proprio obbrobrio giornalistico mettere sullo stesso piano due squadre come Napoli e Inter distanti in classifica ben 21 punti, con l’Inter che ha fatto figuracce contro chiunque in Europa League, addirittura contro squadre israeliane, mentre il Napoli ha vinto alla grande il proprio girone di Champions League, finendo con l’essere eliminato solo dal Real Madrid, prossima quasi certa finalista di Champions League e candidata seria alla vittoria finale oltre che campione del mondo in carica, ci chiediamo attoniti: ma se il Napoli per la Gazzetta era da quarto posto, perchè mai una squadra che al momento è terza (meglio della posizione ipotizzata dalla Gazzetta), che è ad un punto dal secondo posto e che lotterà per questo obiettivo fino all’ultima giornata di campionato, dovrebbe essere un’incompiuta o peggio ancora una delle delusioni del campionato?

E ancora: come si fa a definire incompiuta una squadra che alla 35esima giornata di campionato, a tre gare dalla fine del campionato, ha già fatto 4 punti in più rispetto allo scorso campionato, ha battuto il suo record assoluto di gare vinte fuori casa (11 vittorie esterne), nel girone di ritorno ha fatto due punti in più rispetto alla Juventus che domenica prossima molto probabilmente si laureerà campione d’Italia; una squadra che ha battuto il suo record assoluto di gol (81 gol) in campionato, ha sfondato il muro dei 100 gol in stagione ancora una volta ed è vicina a superare il record assoluto di 106 gol fatto registrare lo scorso anno, anche dopo la dolorosissima cessione di Higuain alla Juventus.

Una maggiore equilibrio non guasterebbe nei giudizi e soprattutto agli amici della Gazzetta dovrebbe essere chiaro che usare la parola fallimento, delusione o incompiuta, con riferimento al Napoli è un’autentica bestemmia. A prescindere da come finirà il campionato il Napoli e in quale posizione di classifica si piazzerà, di fallimento e di autentica delusione si può parlare solo con riferimento a Inter e Milan, a distanza siderale dagli azzurri di Sarri, e soprattutto, nel caso dell’Inter, nonostante vagonate di milioni di euro spesi nelle ultime sessioni di mercato, peggiorando addirittura i risultati rispetto all’ultima annata. E pensare che la Gazzetta parlava ad inizio stagione dell’Inter come la vera terza forza del campionato….

Natale Giusti – NpoliSoccer.Net



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.