Qualificazioni Mondiali 2018 – Sudamerica: il Messi(a) trascina ai mondiali l’Argentina

0
531

Qualificazioni Mondiali 2018 che in Sudamerica hanno vissuto un’ultima giornata piena di emozioni e sorprese.

Croce e delizia, Leo Messi con la nazionale Argentina è sempre stato criticato di scarso impegno, di non essere decisivo ed incisivo come lo è con il Barcellona, questa notte però la Pulce dà vero leader si è presa l’Argentina sulle spalle e di peso l’ha portata ai Mondiali del 2018, con una prestazione da alieno.

Una tripletta in casa dell’Ecuador, un 3-1 roboante che ha ammutolito tutti i critici e tutti coloro, che dopo 39 secondi (è stato questo il tempo che è servito ai padroni di casa per passare in vantaggio) già hanno parlato di suicidio sportivo. Dopo aver visto le streghe, Leo Messi è salito in cattedra ed ha trascinato la sua nazionale alla vittoria, segnando due reti nel primo tempo ed una ad inizio ripresa, mettendo a tacere definitivamente tutti coloro che già stavano facendo passare alla storia (in senso negativo) Sampoli e la sua nazionale.

Una partita importante per tutta la nazione, tant’è che a La Plata Bono e gli U2 hanno deciso di posticipare di un’ora e 20 minuti il concerto, mettendo a disposizione dei presenti, un maxischermo su cui vedere la partita, in modo che tutti i presenti potessero spingere Messi e l’Albiceleste ai Mondiali. Anche la federcalcio argentina, ha cercato in tutti i modi dare supporto alla squadra; infatti hanno persino chiamato un presunto santone, tale Manuel, incaricato d’infondere energia positiva a una squadra che aveva segnato la miseria di un gol nelle ultime quattro partite, per di più su autorete. Alla fine è bastato L’io Messi per far tirare un sospiro di sollievo all’Argentina e a tutta la nazione.

Gli altri risultati – Per quanto riguarda le altre squadre che prenderanno parte al mondiale, nella sezione della Concacaf: gli USA non hanno passano il turno, era dal 1986, chi gli americani non superavano il girone di qualificazione. Panama scrive la storia e si è qualificato per la prima volta nella sua storia ad un Mondiale. L’Honduras sfiderà invece l’Australia per l’ultimo pass mondiale disponibile. Per quanto riguarda Conmebol: Uruguay e Colombia si qualificano per la fase finale dei Mondiali, mentre il Perù se la giocherà ai playoff con la Nuova Zelanda. Fuori Cile, che ha perso la gara decisiva contro il già qualificato Il Brasile, e Paraguay sconfitto di misura dal Venezuela.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.