Galante: “L’Inter ha una sola strada: intensità e concentrazione per 95 minuti”

0
498

Inter-squadra_X600.jpg

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l’ex difensore dell’Inter Fabio Galante ha parlato della sfida di Napoli e del suo gol nell’ultima vittoria nerazzurra al San Paolo nel ’97. Queste le sue parole sintetizzate dalla redazione di NapoliSoccer.NET per i propri lettori. 

“Cosa dirà Spalletti alla squadra? Non abbiamo fatto ancora nulla, dopo questa partita potremmo dire di aver fatto qualcosa: giochiamocela. Può giocarsela col Napoli? Hanno giocate ormai anche leggibili, il problema è a che velocità le fanno: prepararsi è relativo, pur con tutta la bravura di Martusciello nel curare la fase difensiva. C’è solo una strada: alta intensità e concentrazione per 95’, provare a non farli ragionare. Mertens o Icardi? Io avrei avuto più problemi con Mertens, che forse è più imprevedibile. Ma Icardi è più importante per l’Inter di quanto Mertens sia per il Napoli.

Ricordo quel gol che segnai al San Paolo: fece quasi tutto Simeone. Colpo di testa, miracolo di Taglialatela, ancora Diego di testa per me: dovevo solo spingerla dentro. Riuscirci stavolta sarà durissima: dunque, la classica partita che piace a Luciano”.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.