Benevento-SPAL 1-2: i sanniti crollano, la salvezza torna un miraggio

0
271

Il Benevento cede il passo anche alla SPAL: è sempre più buio in fondo alla classifica. 

In una partita dal tasso tecnico decisamente basso, il Benevento perde l’ultimo treno utile per la salvezza perdendo lo scontro diretto casalingo contro la SPAL. Dopo un primo tempo equilibrato e dove prevale la paura di perdere, in una giornata in cui molte delle concorrenti hanno vinto, nel secondo tempo il Benevento trova il vantaggio al 59′ grazie a un autorete di Cremonesi.

A quel punto però gli spallini tirano fuori coraggio e determinazione che erano stati latenti per il resto della gara e appena 5′ dopo pareggiano i conti con Floccari. L’ex attaccante del Sassuolo sigla anche la rete del raddoppio estense che sancisce la vittoria degli uomini di Semplici, che si ritirano su in classifica dopo un pomeriggio che li aveva visti diventare penultimi.

Ora il Benevento dista dodici punti dalla squadra che la precede in classifica, l’Hellas Verona, e anche se il miracolo salvezza è ancora matematicamente possibile, l’incapacità della squadra giallorossa di mantenere il vantaggio in tante partite e il rendimento francamente indegno della massima categoria lasciano pochissime speranze. Anche perché davanti il ritmo inizia a crescere e – anche con una quota salvezza più bassa rispetto alle stagioni passate – non si vede dove si possano trovare i punti per colmare il divario. 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.