Abete: “Sibilia e Gravina favoriti per la FIGC. Lotito ha spaccato Lega A e B”

0
518

Le parole di Giancarlo Abete sulla corsa alle elezioni della presidenza FIGC. 

Giancarlo Abete, ex presidente della Federcalcio, è stato intervistato oggi a Radio Anch’io Lo Sport, trasmissione in onda su Radio Rai 1, per parlare delle prossime elezioni per la presidenza della FIGC. Abete ha anticipato i possibili scenari del voto e ha stigmatizzato l’operato di Lotito, reo di aver spaccato le due Leghe di A e B per cercare le firme per candidarsi

«Sibilia e Gravina dovrebbero essere i favoriti nella corsa alla presidenza della Federcalcio per il semplice fatto che Tommasi, pur essendo una persona di grande qualità, ha difficoltà a far transitare un messaggio per cui il presidente dell’Assocalciatori ha il consenso da parte delle società. Non è un problema di qualità della persona, ma di scenari e di interpretazione di quello che è il mondo del calcio oggi. Per il presidente di un sindacato è difficile essere il punto di aggregazione di una realtà che vede maggioritario il sistema societario. 

Sibilia ha dalla sua una componente maggioritaria, che è la Lega dilettanti. Gravina ha una forte trasversalità fra le varie componenti perché ha sempre lavorato in un’ottica di sistema e probabilmente riesce ad avere consensi fra le varie componenti in maniera fortemente significativa.

Lotito è una persona di grande qualità dal punto di vista imprenditoriale e sportivo, ma certamente non è un uomo che rappresenta l’unità di un sistema né in qualche modo ne rappresenta la dimensione istituzionale. Il suo tentativo di candidatura ha determinato una spaccatura nella Lega di Serie A, ha spaccato la Lega di B, che aveva trovato una mediazione e di fatto ha allontanato i punti di equilibrio della A e della B».



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.