Diritti TV: sotto il minimo le prime offerte, si va ai rilanci

0
457

Come si apprende dal portale calcioefinanza.it, non è stata  raggiunta la cifra minima di 1,1 miliardi nelle offerte presentate da Sky, Mediaset e Perform e discusse poco fa nell’Assemblea della Lega Calcio di Serie A. Le uniche buste sono state presentate dai tre broadcaster citati e sono tutte, quindi, inferiori ai minimi d’asta di 452, 408 e 240 milioni.
Nessuna offerta, invece, da Mediapro, Tim e Italian Way, gli altri soggetti che si erano detti interessati.

Si andrà nel pomeriggio a una fase di rilanci, che dovrebbe essere appena iniziata: prevista dalle 15 alle 16.30, quando l’assemblea, sospesa proprio per consentire di presentare nuove offerte al rialzo, riaprirà. All’assemblea, con le tre emittenti, sono presenti il presidente della Lega Serie A Gaetano Micciché e alcuni presidenti dei club di Serie A, tra i quali anche Aurelio De Laurentiis accompagnato dall’AD Chiavelli.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.