Diritti TV: sotto il minimo le prime offerte, si va ai rilanci

0
417

Come si apprende dal portale calcioefinanza.it, non è stata  raggiunta la cifra minima di 1,1 miliardi nelle offerte presentate da Sky, Mediaset e Perform e discusse poco fa nell’Assemblea della Lega Calcio di Serie A. Le uniche buste sono state presentate dai tre broadcaster citati e sono tutte, quindi, inferiori ai minimi d’asta di 452, 408 e 240 milioni.
Nessuna offerta, invece, da Mediapro, Tim e Italian Way, gli altri soggetti che si erano detti interessati.

Si andrà nel pomeriggio a una fase di rilanci, che dovrebbe essere appena iniziata: prevista dalle 15 alle 16.30, quando l’assemblea, sospesa proprio per consentire di presentare nuove offerte al rialzo, riaprirà. All’assemblea, con le tre emittenti, sono presenti il presidente della Lega Serie A Gaetano Micciché e alcuni presidenti dei club di Serie A, tra i quali anche Aurelio De Laurentiis accompagnato dall’AD Chiavelli.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.