Russia-Arabia Saudita 5-0. Gara di apertura del Mondiale dominata dalla Russia di Cherchesov

0
324

La Russia batte nettamente l’Arabia Saudita 5-0 nella gara inaugurale del Mondiale. In evidenza Cheryshev, autore di una doppietta, e Golovin, obiettivo della Juve

La Russia di mister Cherchesov, vecchia conoscenza del Napoli perchè fu il portiere dello Spartak Mosca nella gara di Coppa dei Campioni del 1990 tra gli azzurri e lo Spartak che vide il Napoli eliminato ai rigori, batte sonoramente l’Arabia Saudita per 5-0. Una gara praticamente a senso unico che non ha mai avuto storia con la Russia che ha saputo sfruttare tutte le verticalizzazioni create mettendo in rete tutte le occasioni create. Il Gruppo A che comprende anche Egitto e Uruguay si apre quindi con una netta vittoria della Russia che pone una serie ipoteca a qualificarsi insieme all’Uruguay, vera favorita alla prima piazza di questo girone. Domani pomeriggio si giocherà anche Egitto-Uruguay. 

Arabia Saudita a dir poco scandalosa in difesa: in ognuna delle 5 reti subite si sono evidenziati grossi limiti difensivi della squadra allenata da Juan Antonio Pizzi. Le reti della Russia sono state siglate da Gazinsky al 12° su assist di Golovin, obiettivo di mercato della Juventus, al 43° da Cheryshev, vecchia conoscenza di Carlo Ancelotti ai tempi del Real Madrid, Dzyuba al minuto 71 di testa su sontuoso assist di Golovin, ancora Cheryshev con un perfetto esterno sinistro al 90° su sponda di testa di Dzyuba e infine Golovin, migliore in campo insieme a Cheryshev, in pieno recupero con una perfetta punizione al 92° a chiudere la goleada dei russi. 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.