Russia-Arabia Saudita 5-0. Gara di apertura del Mondiale dominata dalla Russia di Cherchesov

0
262

La Russia batte nettamente l’Arabia Saudita 5-0 nella gara inaugurale del Mondiale. In evidenza Cheryshev, autore di una doppietta, e Golovin, obiettivo della Juve

La Russia di mister Cherchesov, vecchia conoscenza del Napoli perchè fu il portiere dello Spartak Mosca nella gara di Coppa dei Campioni del 1990 tra gli azzurri e lo Spartak che vide il Napoli eliminato ai rigori, batte sonoramente l’Arabia Saudita per 5-0. Una gara praticamente a senso unico che non ha mai avuto storia con la Russia che ha saputo sfruttare tutte le verticalizzazioni create mettendo in rete tutte le occasioni create. Il Gruppo A che comprende anche Egitto e Uruguay si apre quindi con una netta vittoria della Russia che pone una serie ipoteca a qualificarsi insieme all’Uruguay, vera favorita alla prima piazza di questo girone. Domani pomeriggio si giocherà anche Egitto-Uruguay. 

Arabia Saudita a dir poco scandalosa in difesa: in ognuna delle 5 reti subite si sono evidenziati grossi limiti difensivi della squadra allenata da Juan Antonio Pizzi. Le reti della Russia sono state siglate da Gazinsky al 12° su assist di Golovin, obiettivo di mercato della Juventus, al 43° da Cheryshev, vecchia conoscenza di Carlo Ancelotti ai tempi del Real Madrid, Dzyuba al minuto 71 di testa su sontuoso assist di Golovin, ancora Cheryshev con un perfetto esterno sinistro al 90° su sponda di testa di Dzyuba e infine Golovin, migliore in campo insieme a Cheryshev, in pieno recupero con una perfetta punizione al 92° a chiudere la goleada dei russi. 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.