Anche i lavori a Castel Volturno tra le ragioni del tour estivo del Napoli

0
1135

nap-real-castel-volturno-champions.jpg

Come rivela l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, ci sono anche i lavori di ristrutturazione del centro tecnico di Castel Volturno tra le motivazioni che hanno spinto il Napoli a scegliere un programma di amichevoli estive concentrate all’estero e nel periodo compreso tra la fine del ritiro di Dimaro e l’inizio del campionato, previsto per il prossimo 19 agosto. 

Ricordiamo infatti che alle tre amichevoli già annunciate in Val di Sole, seguiranno quella già ufficiale contro il Liverpool a Dublino e una seconda sfida contro il Tottenham sempre in terra d’Irlanda. Il Napoli, poi, non dovrebbe ancora fare rientro a Castel Volturno, ma restare in giro per l’Europa per un altro impegno: si valutano ancora le possibilità di un’amichevole contro il Borussia Dortmund oppure la partecipazione al Gampér a Barcelona. 

Tutto questo quindi, oltre che per preparare al meglio la squadra alla nuova stagione, anche per consentire che i lavori di ristrutturazione dei campi d’allenamento azzurri – che da quest’anno dovrebbero ospitare anche la Primavera – non vengano intralciati praticamente fino alla settimana precedente all’esordio in campionato, quando gli ammodernamenti dovrebbero ormai essere conclusi. 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.