De Laurentiis: “Ai dettagli per Arias, ma c’è un altro terzino. Vogliamo tre portieri dello stesso livello”

0
623

Delaurentiis-dimaro-11.7.2018.jpgAurelio De Laurentiis è stato intervistato poco fa su Radio Kiss Kiss Napoli per la consueta rubrica in onda sulla radio ufficiale. Il presidente ha parlato dell’appeal del campionato italiano e del tutto esaurito delle maglie azzurre nello store Amazon, oltre che rispondere al vero/falso sul calciomercato del club. Di seguito le sue parole sintetizzate dalla nostra redazione per i lettori di NapoliSoccer.Net.

“Il nostro negozio su Amazon è il primo al mondo. Abbiamo anticipato il Bayern Monaco e tutti gli altri. L’entusiasmo quest’anno è determinato non solo dal Napoli, che gioca da 9 anni in Europa e con merito si attesta sempre ai primi posti. Ma nel calcio italiano tutti si stanno migliorando e credo che ci siano delle rivoluzioni in atto: Inter, Milan e Roma stanno migliorando e il campionato può diventare il più interessante d’Europa. Magari supereremo anche quello inglese per interesse, non per introiti. Pensi com’è stata fortunata e intraprendente Sky ha che investito sia sulla Champions che sulla Serie A.

Arias…Vero. Siamo a minuti dalla chiusura, stiamo trattando. Potrebbe essere anche per lui che il mio telefono squilla in onda. Stiamo trattando due giocatori simultaneamente, nello stesso ruolo. L’altro non è Sabaly.
Vero che valutiamo due portieri. Sui nomi (Ochoa e Bardi) vedremo. Mi preoccupo di salvaguardare Meret, per la prima volta dovrò avere tre portieri dello stesso standing. Non posso permettermi secondo e terzo portiere. Può essere vero che incontro Giuffredi per Bardi…se è per Hysaj e Mario Rui allora vengono solo a farsi una passeggiata. È vero che ci sono tre club che ci fanno la corte per avere Tonelli.

Vero che amo a dismisura Koulibaly: ha un contratto…per il rinnovo dobbiamo parlare, come si fa tra amici. Vero che Ancelotti si è innamorato di Milik e del gruppo. Ogni giorno mi dice che è un bel gruppo. Ancelotti è stato folgorato da Zielinski e Ounas. In questa settimana si faranno i carichi, non avremo segnali importanti contro il Chievo. Credo che li avremo col Liverpool.

Ringrazio i tifosi, sento sempre il loro affetto e la loro convinzione nei colori azzurri. Non sono falsi amanti o traditori, questo fa loro onore”.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.