Il mercato del Napoli. Malcuit in pole, Darmian in stand-by. Petrachi smentisce le notizie su Belotti

0
1458

Mercato azzurro: Malcuit del Lille in pole, scavalcato Darmian che resta in stand-by. Belotti, Petrachi smentisce categoricamente

Mercato del Napoli in uno stato di calma apparente. In realtà due sono gli obiettivi primari del Napoli: la ricerca di un esterno basso e possibilmente di un attaccante, mentre nelle ultime ore sembra svanire la possibilità di un terzo portiere al livello dei primi due poiché Meret sta accelerando i tempi di recupero e potrebbe anche essere pronto per la prima di campionato contro la Lazio o al massimo per la prima in casa contro il Milan. 

Capitolo difensore. Nelle ultimissime ore Malcuit ha scavalcato nelle gerarchie Matteo Darmian. Infatti nonostante l’inserimento del Southampton, per il 27enne Kevin Malcuit, difensore del Lille,  Il Napoli ha offerto 8 milioni più bonus mentre il Lille chiede 2-3 milioni in più, ma comunque ci sarebbero i margini per arrivare a una soluzione. Si va a oltranza nella trattativa per il terzino classe 1991. Ora Darmian resta in stand-by per due motivi: il Manchester United continua a chiedere una cifra vicina ai 20 milioni, anche l’ingaggio è un nodo importante perchè Darmian percepisce 3,5 milioni netti all’anno. E così Malcuit ha scavalcato Darmian e ci sono buone possibilità che la trattativa vada in porto nelle prossime ore. 

Di ieri sera la notizia di un’offerta di 50 milioni pronta da parte del Napoli al Torino di Cairo per arrivare a Belotti a cui sarebbe stato garantito un ingaggio da 3,5 milioni netti all’anno. Niente di tutto ciò. Ieri sera a Sportitalia il direttore sportivo dei granata ha smentito categoricamente l’indiscrezione. Non sappiamo se si tratti del classico gioco delle parti ma le dichiarazioni di Petrachi al riguardo sono sembrate perentorie: “La televisione è l’anima del commercio e sparare falsità per aumentare l’audience fa parte del gioco, ma la notizia di Belotti al Napoli è più che fasulla e non posso fare altro che smentirla. Sono molto amico di Giuntoli e lo stimo come professionista, posso dire tranquillamente di non sentirlo da quando mi ha chiesto Sirigu e se voleva Belotti mi avrebbe certamente chiamato. Tutto il mondo mi ha chiamato dopo che è saltata fuori questa notizia, ma tranne Giuntoli. Il valore di Belotti al momento non è quantificabile, perchè l’anno scorso non si è espresso al massimo a causa di alcuni problemi fisici. Lui è il nostro capitano e con noi resterà”. 

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.