Mario Rui: “Vogliamo migliorare rispetto alla scorsa stagione. Bello rivedere Reina”

0
1200

mario-rui2_17.8.2018.jpgMario Rui, esterno sinistro del Napoli ha rilasciato un’intervista a Kiss Kiss Napoli parlando degli obiettivi stagionali e della sfida di sabato prossimo

Mario Rui a Kiss Kiss Napoli ha rilasciato un’intervista dove ha parlato dei presupposti della stagione appena iniziata e sugli obiettivi personali.

Queste le dichiarazioni del portoghese raccolte da NapoliSoccer.NET: “La vittoria contro la Lazio è stata importantissima dopo un precampionato non proprio esaltante da parte nostra. Il duro lavoro della preparazione si è fatto sentire nelle amichevoli.

Sabato invece abbiamo dimostrato che il Napoli vuole essere protagonista anche quest’anno, anche se avevamo iniziato male la gara, poi dopo il gol è stato molto bravo il mister a trovare le contromosse.

Quest’anno vogliamo migliorare quanto fatto la scorsa stagione e con Ancelotti possiamo riuscirci, perchè oltre ad essere un ottimo allenatore è anche una persona umile che trasmette serenità.

Il nostro gruppo è sempre fantastico, siamo una famiglia, ci sentiamo legati l’uno all’altro e credo che questo si noti anche in campo.

Il Milan quest’anno secondo me è più forte dello scorso anno. Troveremo quindi un avversario molto duro ma spero che i tre punti vadano a noi.

L’arrivo del mio connazionale Ronaldo può fare solo bene al calcio italiano, che adesso sarà molto più seguito anche all’estero. Affrontarlo poi ti dà una carica in più, perchè sai che di fronte hai il calciatore più forte al mondo.

Il Napoli cresce ogni anno e i risultati lo dimostrano. Molti meriti sono di Sarri e speriamo che con Ancelotti la crescita continui per giungere finalmente a vincere qualcosa.

Sabato sarà bello rivedere Reina, che per me è stato come un fratello se non come un padre. Mi ha accolto benissimo qui a Napoli e sarà sempre nel mio cuore.

Sulla mia fascia giocherà Suso? Affrontare calciatori forti ti spinge a dare sempre il meglio e cercherò di farlo anche contro di lui, anche se tutta la squadra dovrà giocare al meglio, è il gruppo che vince.

Questo sarà sicuramente il campionato più avvincente degli ultimi anni, siamo parecchie squadre a poterci giocare il titolo.

Vogliamo fare sicuramente meglio in Champions League rispetto alla passata stagione, è uno dei nostri obiettivi.

In cosa posso migliorare? Credo nella fase offensiva, ma si può migliorare sempre in tutto.

Con Milik mi trovo bene, ci capiamo a vicenda sui movimenti, mentre Allan non mi stupisce più, è una forza della natura”.

 

 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.