Hamsik cittadino di Castel Volturno: “È la mia seconda casa, ci sto benissimo”

0
719

hamsik1_19.2.2017.jpgMarek Hamsik ha ricevuto ieri la cittadinanza onoraria di Castel Volturno: un evento atteso da tempo in città che ha reso lo slovacco un componente a tutti gli effetti della comunità locale. Da tempo si sottolinea la familiarità del capitano azzurro con i suoi concittadini e la volontà del giocatore di risiedere lì e non nel centro di Napoli. Da diverse fonti si apprende della presenza e della gioia di tutta la cittadina, anche di coloro i quali – tra cui il sindaco Dimitri Russo – tifano per altre squadre.

Queste le parole di Hamsik ieri presente nella sala consiliare della cittadina: “Voglio solo ringraziare, è bellissimo sentire tutte queste belle parole per me. Per me Castel Volturno è sempre stata la prima scelta fin da quando sono arrivato dodici anni fa, non avevo in mente di abitare altrove perché qui abbiamo il centro sportivo, ma al di là di questo in questi dodici anni non ho mai avuto difficoltà e problemi con la gente del posto. Ho trovato i migliori amici della mia vita e ci sono nati i miei figli: Castel Volturno è la mia seconda casa e sicuramente continuerò a vivere qua”. 

Queste invece le parole di Carlo Nugnes, assessore allo sport di Castel Volturno, nel corso della trasmissione Si Gonfia La Rete, in onda oggi su Radio CRC: “Ieri è stata una serata fantastica, con Hamsik che ha dimostrato ancora una volta la sua umiltà e la sua umanità. Ha vissuto la nostra manifestazione con grande emozione, tanta gente ha partecipato, il paese era stracolmo e in molti erano venuti solo per lui. Io ho avuto l’onore di consegnargli le chiavi delle città: Marek è uno di noi, un cittadino castellano. Ha ricevuto varie targhe, anche da un gruppo di tifosi juventini che lo stimano molto, lui è un campione che va al di là delle rivalità sportive. Per Hamsik questa è davvero casa sua, ci vive con i suoi amici e per noi è una fortuna avere un personaggio del genere che respira la città in maniera normale. Lui è uno che partecipa a tutte le associazioni della nostra terra, frequenta locali castellani, lo scorso weekend era al mare con i suoi bambini, è uno che non si tira mai indietro, una volta si è anche impegnato per costruire un campo di calcetto”. 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.