Ag. Karnezis: “Il suo inizio a Napoli funestato da lutto e incendio in Grecia: la moglie è viva per miracolo”

0
1068

Karnezis-2018-2.jpgVassilis Panagiotakis, agente del portiere del Napoli Orestis Karnezis, è stato intervistato oggi su Radio Marte nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma. Queste le sue parole sintetizzate dalla redazione di NapoliSoccer.NET per i propri lettori. 

Karnezis è felice della città, dei tifosi e dei rapporti che ha instaurato con De Laurentiis, Ancelotti, la squadra e tutto lo staff. Il Napoli è una realtà importantissima, ma non solo in Italia, anche in Europa e Orestis è onorato di far parte di questo gruppo. La competizione con Ospina e Meret? Karnezis è un professionista e rispetta tutte le scelte di Ancelotti. Tra l’altro, ha un ottimo rapporto con Ospina, c’è rispetto e a dirla tutta, Orestis ha sempre rispettato le scelte di tutti gli allenatori che ha avuto. È felice delle chance che Ancelotti gli sta dando.

Ad inizio stagione Karnezis non ha vissuto un momento felice e le sue prestazioni in campo lo dimostravano. Vi spiego: nel giro di una settimana oltre ad aver perso un familiare, e questa è cosa nota, ha anche dovuto fare i conti con la sua abitazione, andata in fiamme. Ricorderete quell’incendio avvenuto in Grecia, ecco, le fiamme hanno colpito anche la sua casa dove vive la moglie che è viva per miracolo. I suoi familiari quindi sono vivi per miracolo perché solo cinque minuti prima erano in casa, e per fortuna quando le fiamme hanno raggiunto l’abitazione erano tutti fuori. È stato un periodo di grande choc per Orestis, ma nonostante tutto ciò, non ha saltato un solo allenamento ed è rimasto a Dimaro per rispettare il suo contratto col Napoli. Lo ha fatto in silenzio, senza far pesare a nessuno il suo momento triste ed è un orgoglio per me avere la procura di un ragazzo per bene come Orestis”. 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.