Empolesi in coro: “Dispiaciuti per i cinque gol, alcuni li abbiamo regalati”

0
245

empoli_2018.jpgSalih Uçan e Luca Antonelli, giocatori dell’Empoli tra i protagonisti in campo ieri al San Paolo contro il Napoli, sono stati intervistati al termine della partita. Queste le loro dichiarazioni sintetizzate dalla redazione di NapoliSoccer.NET per i propri lettori. 

Salih Uçan: “Secondo me abbiamo giocato una buona partita e siamo tristi per come l’abbiamo persa visto che loro sono saliti cinque/sei volte e hanno fatto cinque gol. I gol li abbiamo presi male, alcuni li abbiamo regalati. Nel secondo tempo stavamo giocando bene ed abbiamo fatto il 2-1, ma abbiamo subito preso il terzo e quello onestamente lo abbiamo accusato moralmente. Siamo infelici, pensiamo alla prossima partita contro l’Udinese e, più in generale, sappiamo che ne faremo tre in casa nelle prossime quattro. Dobbiamo pensare all’Udinese, questa settimana dobbiamo lavorare, e pensare bene che se vogliamo rimanere in serie A quando dobbiamo in casa dobbiamo vincere. Guardiamo avanti.“

Luca Antonelli: “I complimenti purtroppo servono a poco perché la classifica è quella, siamo terzultimi a sei punti dopo undici partite. Adesso abbiamo quattro finali di cui tre in casa e dobbiamo assolutamente vincere, anche se non sarà facile perché affrontiamo delle belle squadre, ma dobbiamo farlo. Non abbiamo mai mollato, dispiace per il risultato perché è un po’ bugiardo, non meritavamo di prendere cinque gol anche perché loro hanno fatto cinque tiri in porta, ed i primi due gol forse gleli abbiamo regalati noi. Dispiace, ma noi non dobbiamo costruire la salvezza qua contro una delle squadre che gioca il miglior calcio in Italia e non solo. Ripeto, siamo dispiaciuti per aver preso cinque gol, ma dobbiamo prepararci già da stasera alle finali che ci aspettano dalla settimana prossima. Bisogna incominciare già da stasera a pensare all’Udinese, è una finale che dobbiamo vincere a tutti i costi, la classifica è brutta anche se non la meritiamo e dobbiamo per forza migliorare.”



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.