Milan su Diawara, Genoa su Younes: rifiuto praticamente certo per entrambe le offerte

0
1093

Durante questa sosta di campionato per gli impegni delle Nazionali, sarebbero arrivate al Napoli due offerte – o almeno due notizie di certo interessamento – da parte di due club italiani per due dei giocatori fino a questo momento, per diverse motivazioni, meno utilizzati da Ancelotti. 

Si tratta di Amadou Diawara ed Amin Younes, rispettivamente cercati dal Milan e dal Genoa. Partendo dal centrocampista guineiano, il club rossonero è alla ricerca di alcuni tasselli per puntellare limiti tecnico-tattici emersi nella costruzione della squadra e tamponare l’emergenza infortuni che caratterizzerà l’ultima fase del girone di andata. Il Napoli, però, avrebbe rifiutato seccamente la proposta del club milanese sia per ragioni di gestione del gruppo e delle forze nella seconda metà del campionato, sia per non rinforzare una delle squadre che punta a uno degli obiettivi stagionali azzurri: la qualificazione alla prossima Champions League.

Sulla proposta del Genoa per Amin Younes, col club ligure che aveva mostrato interesse ad un prestito già al termine della scorsa stagione, prima che si sapesse del suo infortunio al tendine d’achille, non ci sono ancora riscontri giornalistici riguardo alla possibile risposta del Napoli. Che però, stando alle sensazioni di questi primi mesi con Ancelotti in panchina, dovrebbe rifiutare. Younes potrebbe rappresentare una ulteriore alternativa a Insigne, Verdi e Ounas sulla trequarti, con caratteristiche molto vicine a quelle dell’attaccante di origini partenopee, e probabilmente una valutazione del suo potenziale contributo sarà necessario farla tra le “mura di casa”, piuttosto che mandarlo in prestito senza certezze sul suo utilizzo. La sensazione generale è che difficilmente il Napoli si priverà di qualche sua pedina nel prossimo mese di gennaio: così come sembra complicato, al momento, immaginare l’arrivo di qualche altro giocatore. 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.