Campionato Primavera: domani alle 13 c’è Inter-Napoli

0
649

scugnizzeria.jpgContro l’Inter sfida importante in ottica play-off scudetto.

Sarà l’Inter di Armando Madonna il prossimo avversario del Napoli Primavera nella decima giornata del Campionato Primavera 1. La sfida tra le due compagini si annuncia molto interessante poiché, in caso di successo, l’Inter scavalcherebbe il Napoli in classifica e si ritroverebbe in zona play-off.

In caso di vittoria del Napoli, invece, tutto si complicherebbe per i nerazzurri, campioni in carica del Campionato Primavera 1, che si allontanerebbero ancor più dalla zona play-off, da cui attualmente distano un punto. Gli azzurri, dal canto loro, trarrebbero indubbio benefecio da una vittoria con l’assestamento nella zona play-off. Una situazione di classifica che preannuncia la sfida come intensa e spettacolare, con entrambe le squadre intenzionate a cercare la vittoria.

L’Inter, reduce dal successo in trasferta, 3-4 il risultato finale, nel derby contro il Milan, può contare su un positivo rendimento casalingo: in cinque gare giocate, infatti, ha ottenuto 3 vittorie e 2 pareggi. Significativo, in tal senso, l’esito dell’ultima gara giocata tra le mura amiche, con l’Inter che si è imposta sull’Empoli con un roboante 6-1.

Mister Madonna è solito schierare la sua squadra utilizzando il modulo 4-3-1-2, prediligendo, nel ruolo di trequartista, l’impiego di Thomas Schirò, come centrocampista di contenimento, che avrà il compito di controllare, in prima battuta, il fantasista azzurro Gianluca Gaetano.

L’undici di partenza dovrebbe vedere in campo Dekić in porta, difesa a 4 con Zappa a destra, la coppia Nolan-Rizzo al centro e Colombini a sinistra. A centrocampo agiranno Pompetti, in cabina di regia, con ai lati Gavioli a sinistra e Persyn a destra, con Schirò trequartista dietro le punte Adorante e Salcedo. Dovrebbe partire dalla panchina l’attaccante nerazzurro Davide Merola, originario di Santa Maria Capua Vetere, che in questa stagione, seppur non impiegato con continuità, sta dimostrando la sua affidabilità.

La squadra azzurra in Campionato è reduce dalla sconfitta casalinga, 0-2 il risultato finale, rimediata contro il Torino. Fortunatamente lo stop non ha danneggiato troppo il Napoli in classifica, essendo la squadra di Baronio ancora in corsa per i play-off, con una distanza di 3 punti dal secondo posto, occupato da Roma e Torino e di 6 punti dalla capolista Atalanta.

Il ruolino di marcia degli azzurrini in trasferta è molto soddisfacente: in 4 gare giocate lontano dalle mura amiche, i giovani di Baronio hanno collezionato 3 vittorie (contro Empoli, Udinese e Chievo) ed una sconfitta (contro il Palermo).

Gli azzurrini, dopo aver battuto in rimonta la Stella Rossa per 5-3, grazie ad una splendida tripletta di Gianluca Gaetano, sono decisi a riprendere il cammino anche in campionato con Mister Baronio che schiererà la miglior formazione possibile.

L’undici titolare sarà schierato secondo il consueto 3-4-1-2, con Idasiak in porta, in difesa il trio Manzi, Senese e Zanoli, mentre a centrocampo agiranno Mezzoni e Zedadka, rispettivamente esterni di destra e di sinistra, con al centro Mamas e Micillo (candidato a sostituire l’infortunato Lovisa). In attacco Negro dovrebbe far coppia con Palmieri, assente in Youth per squalifica, con Gaetano a supporto.

Entrambi i tecnici dovranno fronteggiare la stanchezza dei giocatori; dato che sia Napoli che Inter mercoledì hanno giocato in Youth League.

La gara Inter-Napoli sarà trasmessa, in diretta alle 13.00, da Sportitalia.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.