Campionato Primavera: venerdì alle 14.30 c’è Napoli-Atalanta

0
424

scugnizzeria.jpgA Frattamaggiore gli azzurrini di Baronio ospitano la capolista Atalanta.

Sarà l’Atalanta di Massimo Brambilla, capolista del Campionato Primavera 1, la prossima avversaria del Napoli, nell’undicesima giornata del Campionato Primavera 1 2018-19.

La squadra orobica ha un settore giovanile molto prolifico; infatti negli anni ha sfornato tanti giocatori, che spesso sono approdati in Prima Squadra, prima di essere venduti a cifre importanti al migliore offerente.

Come già detto l’Atalanta è in vetta al Campionato e finora in 10 gare giocate ha collezionato 8 vittorie, un pari ed una sconfitta.

Per quanto riguarda l’andamento in trasferta, l’Atalanta in 5 gare giocate ha ottenuto 4 vittorie ed un pari ma il dato che più risalta agli occhi è il successo per 1-5 ai danni della Juventus, nell’ultima gara giocata lontano dalle mura amiche.

Dati alla mano, l’Atalanta con 9 reti subite è la miglior difesa del torneo, primato che però divide con la Sampdoria, la terza miglior difesa del torneo è il Napoli, che finora ha subito solo 10 gol.

Insomma Napoli-Atalanta sarà una partita tra due squadre che fanno della difesa il loro punto di forza.

Per quanto riguarda la formazione, Brambilla è solito schierare la sua formazione con il 4-3-3, modulo che riproporrà anche venerdì contro il Napoli.

L’undici titolare dovrebbe essere composto con molta probabilità da Carnesecchi in porta, difesa a 4 con Zortea a destra, al centro il duo Guth-Okoli ed infine a sinistra Brogni. A centrocampo Del Prato si muoverà dinanzi alla difesa, con il compito di impostare il gioco, mentre ai suoi lati si muoveranno Colpani e Kulusevski, rispettivamente mezzo destro e mezzo sinistro. Infine in attacco a supportare il classe 2001 Piccoli, che farà il centravanti, ci saranno Cambiaghi a sinistra e Peli a destra.

Per quanto riguarda il Napoli, la squadra azzurra è in piena zona play-off, al quinto posto con un distacco di 6 punti dalla vetta, 3 dal secondo posto e 1 dal terzo.

Nell’ultimo turno di Campionato, il Napoli ha battuto l’Inter a Milano per 0-2 ma nell’ultimo scontro interno si sono dovuti arrendere per 0-2 contro il Torino.

Purtroppo l’andamento in casa degli azzurrini non è molto positivo; infatti in 5 gare giocate hanno ottenuto 2 vittorie, un pari ed 2 sconfitte, contro Roma e Torino, due squadre che come il Napoli sono in corsa per i play-off scudetto.

Per quanto riguarda la formazione, Baronio valuta le condizioni di Negro, Idasiak e Micillo, usciti malconci dalla sfida contro l’Inter.

Il modulo di partenza sarà il solito 3-4-1-2 e l’undici titolare dovrebbe essere composto da D’Andrea in porta, qualora Idasiak non dovesse recuperare, difesa a 3 con Zanoli, Senese e Perini, a centrocampo Mezzoni e Zedadka agiranno rispettivamente esterno destro ed esterno sinistro, mentre al centro si muoveranno Mamas e Lovisa. In attacco, Gianluca Gaetano si muoverà alle spalle delle punte Sgarbi, qualora Negro non dovesse recuperare, e Palmieri.

La gara Napoli-Atalanta, si giocherà venerdì alle 14.30 allo stadio Ianniello di Frattamaggiore e sarà trasmessa in diretta su Sportitalia.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.