Milan – Napoli 0-0. Le pagelle di NapoliSoccer.NET. Sorpresa Malcuit, Doveri inventa un rosso.

0
710

LEPAGELLE.jpgE’ Daniele Doveri il vero protagonista della partita tra Milan e Napoli. Non vede un rigore su Insigne e in chiusura di gara si inventa un rosso per Fabian Ruiz e infine sulle sacrosante proteste di Ancelotti espelle pure il tecnico azzurro.

Ospina: 6,5 – Inoperoso per larghi tratti della gara, quando il Napoli teneva il pallino del gioco, non sempre spettacolare, e il Milan si affacciava in contropiede senza troppa efficicacia e convinzione. E’ portiere vero, sempre concentrato, e lo dimostra in una delle poche vere occasioni per i rossoneri in cui, Musacchio, si trova faccia a faccia con l’estremo difensore e Ospina è costretto a distendersi d’istinto

Malcuit: 7 – Forse il migliore in campo e in quella che non doveva essere la sua specialità, la fase difensiva. Ottime le diagonali e provvidenziale la chiusura su Kessiè. Notevole il contributo in costruzione e le sovrapposizioni su Callejon

Albiol: 6 – Cutrone prima e Piatek poi, lo mettono in difficoltà in più di una occasione. Se la cava con il mestiere.

Koulibaly: 6,5 – Capitano di giornata. Da rimarcare una splendida chiusura su Piatek e la solita pulizia di intervento. Si fa vedere spesso in fase di costruzione e di attacco.

Rui: 5 – Probabilmente il peggiore in campo per gli azzurri. Soffre oltremodo Suso e non riesce a dare un gran contributo alla sua squadra nemmeno in fase di spinta dove, sia chiaro, non viene mai meno dal punto di vista della corsa ma è deficitario nell’efficacia delle azioni. Dal 71′ Ghoulam: 6 – Entra per abbassare il baricentro del Milan. Con il suo ingresso la manovra migliora ma non sempre produce il risultato sperato.

Callejon: 6 – Continua a stare basso e si sacrifica molto per aprire spazi per Malcuit, per questo non è sempre efficace in fase di conclusione della manovra

Zielinski: 6,5 – Non parte benissimo e soffre moltissimo i suoi avversari diretti. Poi prende loro le misure e si rende protagonista di un buon secondo tempo anche al tiro. Una sua “sassata” passa radente al palo alla sinistra di Donnarumma

Fabian: 5 – Meno efficace che in altre occasioni. Per chi avesse negli occhi la prestazione con la Lazio, per esempio, quella di stasera è stata una partita al di sotto delle aspettative. Giusto il primo giallo. Il secondo è una invenzione di Doveri che come un “maschio alfa” marca il territorio

Insigne: 5 – Torna sulla fascia e in posizione più arretrata del solito. Complice la scarsa vena sua o quella di Mario Rui, non riesce quasi mai a incidere nell’economia della gara. Al 5′ della ripresa viene atterrato in area, ma Doveri si sente in dovere di non fischiare il rigore. Dall’88’ Ounas: SV –

Mertens: 5 – Nel primo tempo dà spesso l’impressione di girare a vuoto, perso nelle maglie dei difensori del Milan. Va un po’ meglio nella ripresa ma non riesce a dare un senso alla sua prestazione. Dall’80’ Verdi: SV –

Milik: 5 – La ragnatela difensiva del Milan è molto efficace e lui finisce per essere costretto a rinculare per trovare qualche palla giocabile. Al 64′ brucia le mani di Donnarumma con una sassata forte ma centrale.

Domenico Infante – NapoliSoccer.NET



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.