Le pagelle di Fiorentina-Napoli: un solo punto per gli azzurri che sprecano troppo

1
1415

LEPAGELLE.jpgLe pagelle di Fiorentina-Napoli: un solo punto per gli azzurri che sprecano troppo. Martens sbaglia troppo, Fabian Ruiz sottotono. Bene Meret.

Fiorentina-Napoli è la fiera delle occasioni sbagliate dal Napoli: gli azzurri di Ancelotti creano tanto ma sbagliano troppo dinanzi al portiere; dal canto suo la viola non ha fatto molto per mettere in difficoltà la squadra di Ancelotti. Di seguito i voti per gli azzurri

Meret 6,5: È un po’ impreciso nei rilanci ma per tutto l’arco della partita la Fiorentina fa poco o nulla per metterlo in difficoltà, tuttavia nel primo tempo fa un grandissimo intervento su Veretout con cui nega il gol ai padroni di casa.

Hysaj 6: Non commette grossi errori, la Fiorentina dalle sue parti non crea grossi problemi e lui gioca una partita senza infamia e senza lode.

Maksimovic 6,5: Il difensore serbo è tra i migliori in campo del Napoli, gioca una buona partita e dalle parti sue e di Koulibaly non passa nessuno. Quando gli capita di essere l’ultimo uomo è sempre preciso e puntuale nelle chiusure sugli avversari.

Koulibaly 6: Anche con Maksimovic sta iniziando a trovare una certa affinità, riuscendo ad alzare un diga insormontabile dinanzi alla porta azzurra. Gioca la solita partita fatta di attenzione, sempre preciso nei ripiegamenti difensivi.

Mario Rui SV: Gioca troppo poco per essere giudicato; infatti dopo pochissimi minuti è costretto ad alzare bandiera bianca a causa di un infortunio, al suo posto Ancelotti fa entrare al 4′ Ghoulam 5,5: Spinge molto sulla fascia di competenza ma le sue sortite sono vane; poiché non riesce a creare grossi problemi agli avversari, e quando gli stessi spingono dalle sue parti, capita che vada in difficoltà.

Callejon 6: Anche stasera gioca la solita partita da equilibratore, anche se si vede più in fase offensiva che difensiva, mettendo in almeno un paio di occasioni i compagni da soli dinanzi al portiere.

Allan 6,5: Stasera abbiamo visto l’Allan di inizio stagione, quel centrocampista instancabile ed infaticabile, che rincorre qualunque avversario abbia il pallone tra i piedi. Non lascia intoccato neanche un filo d’erba del Franchi ed esce stremato per aver rincorso gli avversari in lungo ed in largo.

Fabiàn Ruiz 5,5: Gioca al centro al posto di Hamsik ma non fa una grande partita; è lento, macchinoso ma soprattutto non sembra ancora essersi calato nel ruolo di centrocampista centrale. Tuttavia quando si sgancia da quella posizione per andare alla conclusione, fa vedere di essere presente, che ha il piede caldo, sfiorando addirittura la rete.

Zielinski 6: Lafont gli nega la rete del vantaggio con un grandissimo intervento, per il resto gioca una buonissima partita spingendo molto sulla fascia e supportando bene la manovra in fase d’attacco.

Mertens 5: Partita insufficiente del belga, si vede poco e nulla, non determina e si divora due gol da solo dinanzi al portiere avversario. Il cambio è più che giusto, gli subentra dal 62′ Milik 5,5: fa il solito lavoro di movimento e sacrificio per la squadra ma nei minuti di recupero, anche lui si divora una ghiotta palla gol.

Insigne 5,5: Ad inizio partita ha una grandissima occasione per portare il Napoli in vantaggio ma non riesce a sfruttarla. Sulla lunga gioca una partita poco concreta, non riesce ad essere incisivo ed Ancelotti giustamente lo sostituisce. Verdi dal 77′ SV: gioca poco per essere giudicato.

Ci interessa il tuo parere, commenta l’articolo ed esprimi la tua opinione alla fine della pagina.

Napolisoccer.NET è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie CLICCA QUI



1 COMMENTO

  1. Manca il trascinatore. A volte lo è stato Hamsik. Chi gli subentrerà? Non Insigne, troppo discontinuo e forse distratto da Raiola. Speriamo Fabian oppure Zielinsky

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.