Zurigo – Napoli 1-3. Operazione Svizzera compiuta.

0
699

LEPAGELLE.jpgLa trasferta in Svizzera non poteva e non doveva spaventare. Il Napoli non lascia mai il pallino del gioco (se escludiamo il rigore e il quasi goal al 92′). Tre goal in trasferta e appuntamento alla prossima settimana.


Meret: 6,5 – Sempre tranquillo, come uno che passava di lì per caso. Poi però nel finale, dopo lo choc del rigore (probabilmente molto generoso) per gli svizzeri e il palo a tempo scaduto, riesce a opporre i suoi 190cm a Khalifi, dimostrando che non è un caso che lui sia proprio lì, ora.

Malcuit: 6,5 – Gioca in scioltezza, mettee dentro il cross che porta al raddoppio. Qualche sofferenza difensiva nel finale, ma una gara di sostanza

Maksimovic: 6 – Al quarto d’ora regala palla a Odey che finisce però nella morsa di Koulibaly. Gara discreta, probabilmente incolpevole sul rigore, sembra che faccia tutto il possibile per evitare il pallone che gli finisce comunque sul braccio.

Koulibaly: 6,5 – Gli svizzeri non sono quasi mai pericolosi e allora si spinge in avanti come fa spesso negli ultimi tempi e solo un intervento miracoloso del portiere svizzero gli nega il goal.

Ghoulam: 6,5 – Stasera tre quarti d’ora senza rivali sulla fascia. Il Napoli di Ancelotti spinge su entrambe le fasce e Ghoulam ne approfitta per mettere in mezzo ben dieci traversoni in 76 minuti. Dal 76′  Luperto: SV

Callejon: 7 – Tiene costantemente in scacco la difesa svizzera pressando e tenendo corta la squadra costringe i suoi avversari a rinculare. I suoi tagli rappresentano un pericolo continuo. L’azione del raddoppio porta in area contemporaneamente lui e Insigne al tagio. Ha maggiore fortuna la scelta di tempo dello spagnolo.

Allan: 6 – Non il miglior Allan, eppure in campo si fa sentire eccome. Dal 60′ Diawara: 6 – Si fa ammonire abbastanza stupidamente. Per il resto ordinaria amministrazione

Fabian: 6 – Meno appariscente del solito, perché Ancelotti lo tiene molto più basso nel ruolo di playmaker. Detta i tempi svariando spesso da un lato all’altro del campo.

Zielinski: 6,5 – Quando si accende, come ha fatto in occasione del goal, è devastante. Peccato non riesca sempre a farlo con continuità, anche nel corso della stessa gara. Stasera avrebbe potuto segnarne almeno altri due, perforando la difesa del Zurigo senza difficoltà.

Insigne: 7 – Capitano, non di giornata, per la prima volta. E protagonista di una buona gara coronata da un goal e diverse azioni positive. Dal 68′  Ounas: 6 – Un buon passaggio per Malcuit che Bercher neutralizza, poi lo stesso portiere svizzero gli nega il goal del 1-4.

Milik: 6,5 – Anche per lui buona partita con diverse occasioni e con un paio di servizi per i compagni.

Domenico Infante – NapoliSoccer.NET



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.