Europa League: sarà Napoli-Salisburgo

1
420

Il Napoli, dopo aver affrontato e superato brillantemente l’ostacolo Zurigo, incontrerà negli ottavi di finale il Salisburgo. L’andata si giocherà al San Paolo il 7 marzo. Ritorno in Austria il 14 marzo.

Il Fußballclub Red Bull Salzburg, meglio noto come Red Bull Salisburgo o semplicemente Salisburgo, è una società calcistica austriaca con sede nella città di Salisburgo. Milita nella Bundesliga austriaca e gioca le partite casalinghe nello Stadion Wals-Siezenheim o Red Bull Arena. Il club ha vinto il suo primo titolo di Bundesliga nel 1994, che è stato il primo dei tre nello spazio di quattro stagioni, ed ha anche raggiunto la finale della Coppa UEFA del 1993-1994, persa contro l’Inter. Il club ha vinto dodici titoli di lega e cinque Coppe austriache, tutte e cinque come double, e tre supercoppe austriache.

Il Salisburgo si è classificato primo nel Gruppo B di Europa League a punteggio pieno davanti a Celtic, Lipsia e Rosenborg. Gli austriaci agli ottavi hanno superato il Club Brugge (1-2 all’andata; 4-0 al ritorno). Il Salisburgo comanda la Bundesliga austriaca con 48 punti in 18 gare con un vantaggio di 14 punti sulla seconda.

Gli azzurri hanno dimostrato di voler andare avanti in questa competizione anche perché l’obiettivo Coppa Italia è sfumato ed in campionato la Juventus (salvo un clamoroso crollo dei bianconeri) sembra irraggiungibile. Ottenere un grande risultato in Europa League sarebbe straordinario per il club di De Laurentiis. Va sfruttata anche l’esperienza di Carlo Ancelotti il quale ha spesso primeggiato in campo internazionale.

Questo è il quadro completo dei sorteggi:

Chelsea-Dinamo Kiev
Eintracht Francoforte-Inter
Dinamo Zagabria-Benfica
Napoli-Salisburgo
Valencia-Krasnodar
Siviglia-Slavia Praga
Arsenal-Rennes
Zenit San Pietroburgo-Villarreal

Ci interessa il tuo parere, commenta l’articolo ed esprimi la tua opinione alla fine della pagina.

Napolisoccer.NET è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie CLICCA QUI



1 COMMENTO

  1. Ma Insigne si è visto la partita che ha giocato con lo Zurigo. E poi viene a fare i proclami di vincere (o quanto meno di poter giocare la finale di EL) Insigne è diventato come il suo presidente, il suo allenatore, tutti bravi a buttare fumo negli occhi dei tifosi, togliete la fascia di capitano a questo “montato” giocatore. Comunque finchè giocheranno Hysai, Insigne e Maertens con il cavolo che arriveremo ai quarti di finale della EL.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.