Carriera finita per l’arbitro Gavillucci?

0
263

Secondo quanto riporta il sito Gonfialarete.com c’è un arbitro che potrebbe concludere il proprio operato sui campi professionitici.

La carriera di Claudio Gavillucci sembra praticamente terminata: il Collegio di Garanzia del Coni infatti ha accolto il ricorso dell’Aia contro lo sentenza della Corte Federale. Quest’ultima aveva disposto il reintegro dell’arbitro, ma l’Associazione arbitri voleva far prevalere le sue ragioni. La presunta inadeguatezza tecnica di Gavillucci, in fondo alle graduatorie dei giudizi sulle direzioni di gara della scorsa stagione, è stato da sempre il motivo della sua sospensione. A nulla è servita la difesa del legale e la deposizione dello stesso Gavillucci, i quali hanno nutrito seri dubbi sui metodi di valutazione dell’Aia.

Sono arrivate anche le dichiarazioni intrise di stupore di Gavillucci: “Da sportivo mi sono sentito tradito dalla mia stessa Associazione. Dopo avermi mandato ad arbitrare le ultime due partite dello scorso campionato, gare importanti come Sampdoria-Napoli e Udinese-Bologna, perché ero tra i più in forma, il designatore mi ha comunicato che era fallito anche il suo ultimo tentativo di evitare la mia dismissione, e che purtroppo non era stata soltanto opera sua”. Sono queste le parole dell’arbitro Claudio Gavillucci in una dichiarazione spontanea innanzi al Collegio di Garanzia dello sport presso il Coni nell’udienza del ricorso dell’Associazione Italiana arbitri contro la sentenza di reintegro del fischietto di Latina da parte della Corte federale d’appello della Figc. “Sono qui per evitare che prossimamente tocchi la mia stessa sorte ad altri arbitri in futuro. Molti miei colleghi mi hanno ringraziato per questa battaglia che sto portando avanti”.

Napolisoccer.NET è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie CLICCA QUI



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.