Milik: “Le aspettative sono uno stimolo. Infortuni? Sembrano passati anni”

0
387
Milik-callejon_19.8.2018.jpg

L’attaccante del Napoli Arek Milik ha rilasciato un’intervista pubblicata oggi da Przeglad Sportowy. Queste le sue dichiarazioni sintetizzate dalla redazione di NapoliSoccer.NET per i propri lettori.

“Le critiche sono un motivo in più per migliorare e fare meglio. Non leggo le critiche dei tifosi sui social, alcune però sono anche divertenti quando non si supera il limite. Su di me ci sono sempre grandi aspettative, ma questo non mi spaventa, anzi è uno stimolo per migliorare.

Sfortuna al Napoli ? Tiriamo molte volte verso la porta, ma accade che per centimetri non riusciamo a concretizzare. In molto circostanze questo ci ha portato a perdere punti, dobbiamo migliorare, io per primo.


Non penso agli infortuni, sembrano lontani anni ormai. Tornare ad alti livelli è stato sempre un mio obiettivo, sento che il mio potenziale è ancora alto e posso crescere ancora nei gol ed in altri aspetti del mio gioco. Questo è il mio momento migliore dopo i due infortuni, anche se ci è voluto del tempo per ritornare in forma. A novembre ho giocato 2-3 gare di fila e questo mi ha trasmesso la convinzione di poter recuperare in fretta.

Lo scorso anno ero tornato a Marzo per essere convocato al mondiale, stavo bene ma avevo la sensazione che mi mancasse qualcosa per il poco minutaggio. Sfida a Messi sulle punizioni? Lui ne ha segnate due in più, ma ci sono tante partite e spero di poterlo raggiungere. Leo però è di altro pianeta, può calciare da distanze più grandi rispetto a me”.

Napolisoccer.NET è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie CLICCA QUI



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.