Davide Ancelotti: “Napoli è il Paradiso, ci piacerebbe lavorare a lungo qui. Insigne e Fabiàn recuperati”

1
1420

davide-ancelotti-10.12.2018

Davide Ancelotti, figlio del tecnico del Napoli e secondo allenatore degli azzurri, ha rilasciato un lunga intervista a Radio Kiss Kiss Napoli: le sue dichiarazioni

Davide Ancelotti, figlio di Carlo Ancelotti e allenatore in seconda del Napoli, è intervenuto a Radio Kiss Kiss Napoli. Le sue dichiarazioni sono state raccolte e sintetizzate da Napolisoccer.NET: “E’ molto dura superare mio padre. Cerco di apprendere il più possibile da mio padre ma non esageriamo. E’ la miglior scuola che io possa avere perchè nella gestione dei momenti difficili, guardare come si comporta lui è molto istruttivo. Serve molto lavoro e molta esperienza per fare questo lavoro. Festeggio il compleanno sempre in ritiro. 

Il Napoli sta bene, ad oggi manca solo Koulibaly, gli altri sono tornati tutti in buone condizioni e domani avremo tutti i giocatori a disposizione per l’allenamento. Insigne ha fatto una settimana a 100 all’ora e anche Ruiz è completamente recuperato. 

Abbiamo due obiettivi: consolidare il secondo posto e andare più avanti possibile in Europa League. La squadra da ottimi segnali e stiamo facendo allenamenti di ottima qualità. Con l’Arsenal sarà una sfida affascinante. le due squadre giocheranno a viso aperto, si giocherà in due ambienti straordinari e le chance di qualificazione saranno alla pari. 

Già dalla gara con l’Udinese volevamo fare più unti possibile in campionato. Abbiamo vinto e vogliamo continuare anche con la Roma per arrivare alla gara con l’Arsenal nella migliore delle condizioni. 

Tutti i nostri attaccanti sono in buona condizione, Dries Mertens ha giocato benissimo con l’Udinese così come Younes che è una freccia in più da giocarci in questo finale di stagione. Il calcio non è come l’atletica leggera dove hai un appuntamento da preparare. Devi cercare di mantenere la migliore condizione durante tutto l’anno. Noi lo siamo perchè facciamo spesso gol nel finale delle gare. 

Il mio rapporto con mio padre è dei migliori, riusciamo a scindere i ruoli di padre e figlio nel nostro lavoro. Diventa però più semplice dialogare con lui anche sul lavoro. Non ho mai litigato con mio padre anche perchè abbiamo un carattere simile. Non ci piace il conflitto e non arriviamo mai allo scontro. All’inizio dell’anno si giocava col 4-3-3 e io preferivo Ruiz mezzala destra mentre mio padre lo preferiva a sinistra, ma da qui a litigare ce ne corre. Fabiàn sa giocare al calcio, è un calciatore evoluto e può giocare in ogni zona del campo. 

Napoli a vita? Ci piacerebbe lavorare qui per moltissimo tempo. Abbiamo riscoperto a Napoli dei valori familiari. Nell’ultimo anno si è visto un Ancelotti che non si era mai visto. Lui sta bene qui e quando si sta bene nella vita privata si lavora anche meglio. Venivamo da un’esperienza dove l’ambito lavorativo era scisso dai rapporti interpersonali. A Napoli è l’opposto di Monaco e lui rende al meglio. 

Ancelotti un vincente? Dipende molto dal suo modo di essere, di gestire e dall’equilibrio che ha nel gestire tutte le situazioni. Resta sempre sereno e ha l’equilibrio giusto per poter gestire ogni situazione. 

La voglia di vincere c’è dappertutto. Ancelotti ha voglia di vincere sempre e ovunque. Con la sua esperienza può dare molto a questo gruppo. Il gruppo di questa squadra è speciale, veniva da un tipo di calcio meraviglioso ed è stato disponibilissimo ad apprendere nuove cose. Sono stati capaci di mantenere ottimi risultati e vanno fatti i complimenti a questo gruppo soprattutto per questo. 

Ci sono tante cose che ti spingono a dire che Napoli è il Paradiso. Questa è una città meravigliosa e mi piace tantissimo vivere in questa città”. 

 

Napolisoccer.NET è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie CLICCA QUI



1 COMMENTO

  1. Belle sensazioni, se si è già superato la luna di miele. Per risvegliare l’entusiasmo dei tifosi bisogna concorrere per qualcosa. La sola partecipazione non accende gli animi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.