La “Bastonata” di NapoliSoccer.NET. Il caso Icardi, stortura del calcio moderno

0
840

bastonata

Il caso Icardi, stortura del calcio moderno. L’Inter non aspetta altro che risolvere con la cessione due problemi: lui e Wanda Nara, la moglie-agente

Il caso Icardi rappresenta senza ombra di dubbio quanto di più grottesco possa capitare nel calcio moderno. Tutto inizia il 13 febbraio quando l’Inter comunica con poche parole sui social di avere tolto la fascia di capitano a Mauro Icardi e di averla assegnata al portiere Handanovic. Una decisione presa il giorno prima da Spalletti che rispecchierebbe anche la volontà dello spogliatoio nerazzurro ma soprattutto una vera e propria bomba che deflagra ad Appiano Gentile: Icardi la prende malissimo, lascia il ritiro e rifiuta la convocazione per la trasferta a Vienna per l’Europa League e si rinchiude a casa.

Da quel momento in poi tutta una serie di botta e risposta tra le parti che rasentano in alcuni casi la comicità più assoluta: da un lato il calciatore argentino che denuncia problemi ad un ginocchio postando su Instagram foto che lo riprendono in terapie, dall’altro la società che dispone una visita medica per capire la reale entità del problema al ginocchio che però da un esito chiaro e cioè che non ci sia assolutamente niente di incompatibile con il suo rientro in gruppo. Fino ad arrivare al 28 febbraio quando Icardi posta una sua lettera su Instagram di fedeltà ai colori nerazzurri che fa sbottare il tecnico Spalletti in conferenza stampa: “Poiché sono quelli che vanno in campo che hanno a cuore le sorti dell’Inter, degli altri non parlerò più“. 

Poi entra in scena la moglie-procuratrice, Wanda Nara, che rappresenta proprio l’esatto opposto di ciò che dovrebbe essere la moglie di un calciatore famoso. Wanda Nara, attivissima sui social, gestisce tutta la trama di questa vicenda e il comportamento del marito come si farebbe con i fili di un burattino. Attivissima non solo sui social ma anche nei rinnovi contrattuali se è vero come è vero che quasi ogni anno torna alla carica con l’Inter per ottenere allungamenti del contratto con richieste di adeguamento di un ingaggio ovviamente già principesco e paventando interessi verso il marito calciatore da parte di altre società che vanno per la maggiore in Italia e all’estero. 

Oggi 2 aprile l’ultimo colpo di scena di una vera e propria fiction: Spalletti riconvoca Icardi e annuncia in conferenza, a distanza di un mese e mezzo dalla ribellione per la sottrazione della fascia di capitano, che l’attaccante argentino partirà titolare nella gara di campionato contro il Genoa. Pace fatta? Siamo quasi certi che così non sarà: Wanda Nara è sempre al suo posto ed aspetta solo la fine della stagione per ripartire con richieste faraoniche di adeguamento dell’ingaggio del marito con l’Inter che molto probabilmente, alla luce anche dei danni creati da questa vicenda, non aspetta altro che cederlo al migliore offerente e risolvere non uno ma probabilmente due problemi in un solo colpo rappresentati dal calciatore e dalla sua moglie-agente. 

 



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.