Marino: “Con Raiola come procuratore, i giocatori si preparano a trasferirsi”

0
892
insigne4_3.5.2017.jpg

Pierpaolo Marino, dirigente sportivo, è stato intervistato oggi a Radio Marte, nel corso della trasmissione ‘Marte Sport Live’. Queste le sue parole sulle aspettative di calciomercato della prossima stagione del Napoli, sintetizzate per i lettori di NapoliSoccer.NET dalla nostra redazione.

“L’allenatore non può trasformare i giocatori, quello più bravo è quello che non fa danni e dà il suo contributo. Per essere un grandissimo club, il Napoli deve prendere due o tre giocatori che diano convinzione allo spogliatoio e che abbiano quella mentalità vincente.

De Laurentiis ha preso Ancelotti per una questione di prospettiva, perché se ti chiami Giampaolo o Sarri arrivi solo fino ad un certo punto, ma poi lo scudetto non lo vinci. Se vuoi vincere devi prendere un allenatore che oltre ad essere bravo sul campo, sappia inquadrare la squadra, prepararla fisicamente e che abbia spessore anche in campo internazionale. Credo abbia preso Ancelotti per poi mettergli a disposizione col tempo grandi giocatori da gestire.

Insigne? Quando hai Raiola come procuratore, il giocatore sa che deve prepararsi ai trasferimenti perché la qualità di Raiola è quella di creare interesse per guadagnare di più, e questo lo si fa con i trasferimenti”.

Napolisoccer.NET è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie CLICCA QUI



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.