Napoli tappezzata di striscioni: “Pretendiamo la Coppa UEFA”

1
523
tifosi-san-paolo-champions_28.11.2018.jpg

Ieri sera e stamattina sono comparsi in tutta la città numerosi striscioni, tutti uguali, con la scritta “Pretendiamo la Coppa UEFA”, la data 18-04-2019 (giorno del ritorno contro l’Arsenal) e la firma Ultras Curva B.
Gli striscioni sono stati avvistati e segnalati in più punti: all’albergo dei poveri in Piazza Carlo III, a Piazza Garibaldi, all’esterno dello Stadio San Paolo, a Capodimonte e Secondigliano e, infine, stamattina all’ingresso del centro tecnico della SSC Napoli a Castel Volturno.

La presa di posizione da parte della tifoseria organizzata è evidente: il passaggio del turno e la vittoria del trofeo europeo vengono “pretesi”, alla stregua di un diritto, seppur la squadra sia in una regolare competizione.

Il malcontento di parte della tifoseria rispetto alle strategie societarie della presidenza De Laurentiis è noto: molti ritengono che non si faccia abbastanza sul fronte acquisti, e anche dal punto di vista delle strutture e dell’organigramma societario, per contrastare la Juventus in Italia e raggiungere traguardi di maggiore rilievo, rispetto a quanto fatto fino ad ora, in Europa.

La voglia di vincere è tanta. Trasformarla in pretesa, alla vigilia di un match delicato come il ritorno contro l’Arsenal, e dopo la netta sconfitta dell’andata, ha il sapore di un annuncio di una contestazione ancora più forte in caso di eliminazione del Napoli dall’Europa League.

Napolisoccer.NET è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie CLICCA QUI



1 COMMENTO

  1. Così ci facciamo male da soli. Non è adesso il momento delle contestazioni alla società e ADL in prima persona. I panni sporchi si lavano in famiglia, cioè al termine del campionato e nel periodo del calciomercato. Ora sarebbe l’ennesima brutta figura in Europa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.