Campionato Primavera 1: domani alle 15 Cagliari-Napoli

0
447
scugnizzeria.jpg

Contro il Cagliari gli azzurrini vanno alla caccia di altri punti salvezza.

Sarà il Cagliari di Max Canzi il prossimo avversario del Napoli Primavera nella ventottesima giornata del Campionato Primavera 1.

Attualmente il Cagliari è sesto in classifica con 40 punti, frutto di 11 vittorie, 7 pareggi e 9 sconfitte, ma l’andamento in casa non è molto positivo: tra le mura amiche ha ottenuto 3 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte. Nell’ultima partita giocata, il Cagliari ha pareggiato per 2-2 contro la Roma dopo essersi trovato in vantaggio di due gol. L’ultima partita casalinga del Cagliari ha visto i sardi imporsi sul Milan per 2-1, invece l’ultima sconfitta tra le mura amiche risale allo scorso 6 aprile, quando il Palermo si impose per 0-1, grazie alla rete di Gambino.

Il capitano del Cagliari è Cadili, mentre il calciatore più pericoloso è Doratiotto, capocannoniere della squadra con 9 gol insieme a Verde. Quest’ultimo venerdì non giocherà in quanto fermato dal giudice sportivo per una giornata dopo aver rimediato la quinta ammonizione nella gara Roma-Cagliari. Per quello che concerne la formazione, Canzi schiera il suo Cagliari con il 4-3-1-2 a trazione offensiva, dato che a giocare dietro le punte è un fantasista, un trequartista puro dalle doti prettamente offensive.

Per quello che concerne la formazione, l’11 titolare dovrebbe essere composto da Daga in porta, difesa a 4 con Kouadio a destra, al centro il duo Boccia-Carboni ed infine a sinistra Cadili. A centrocampo a fare da diga dinanzi alla difesa ci saranno Lella, Kanyamuna e Marigosu, infine a supportare le punte Contini e Doratiotto, ci sarà il trequartista Lombardi.

Per quanto riguarda il Napoli, gli azzurrini nell’ultimo turno di Campionato hanno vinto per 3-0 in casa contro il Sassuolo e sono ad un passo dall’aritmetica salvezza, che arriverebbe in caso di vittoria azzurra e contestuale vittoria della Juventus sul Genoa. Tuttavia vincere contro il Cagliari potrebbe riportare gli azzurrini in corsa per i play-off, quando mancano 3 gare alla fine del Campionato: se il Chievo perdesse, il Napoli tornerebbe a competere anche per la post-season. 

Contro il Sassuolo gli azzurrini hanno interrotto una striscia negativa che durava da 6 turni, in cui hanno ottenuto 5 sconfitte ed un pareggio. Adesso che sono riusciti a ritrovare la vittoria, cercheranno di essere tra le squadre protagoniste in questo finale di stagione.

Anche contro il Cagliari Roberto Baronio si affiderà all’ormai ben collaudato 3-4-1-2, che vede in Gianluca Gaetano il suo punto di forza: fino ad ora ha segnato 16 gol e realizzato 6 assist. Per quello che concerne l’11 titolare, la squadra azzurra dovrebbe essere composta da D’Andrea in porta, difesa a 3 con Zanoli, Senese e Manzi, a centrocampo Mezzoni e Zedadka saranno gli esterni, mentre Labriola e Mamas saranno gli interni, infine in attacco Gaetano agirà dietro le punte Sgarbi e Palmieri.

Questi i convocati di Baronio: D’Alessandro, D’Andrea, Esposito, Gaetano, Idasiak, Labriola, Lovisa, Mamas, Manzi, Mezzoni, Micillo, Negro, Palmieri, Perini, Saporetti, Senese, Sgarbi, Zanoli, Zanon, Zedadka

La gara tra le due compagini si disputerà al Campo “Asseminello di Assemini” e sarà trasmessa in diretta alle 15 su Sportialia e ad arbitrare l’incontro sarà il signor Giuseppe Repace di Perugia, coadiuvato dagli assistenti Marco Ceccone di Lovere e Veronica Martinelli di Seregno.

Napolisoccer.NET è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie CLICCA QUI



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.