La “Bastonata” di Napolisoccer.NET. Il Cagliari non ci sta. E Bernardeschi lo scorso anno?

0
849

bastonata

Il Cagliari protesta per il rigore dato al Napoli dall’arbitro Chiffi con l’ausilio del VAR. Perchè le stesse proteste non furono fatte lo scorso anno per il mani di Bernardeschi? 

Il post-partita di Napoli-Cagliari, dopo il rigore concesso nei minuti di recupero dall’arbitro Chiffi con il ricorso alle immagini del VAR (Mariani) per fallo di mani di Ionita molto contestato dai sardi perchè commesso, a detta loro, fuori dall’area di rigore, è stato caratterizzato dall’ira del direttore sportivo dei sardi, Carli, che senza mezzi termini ha immediatamente messo sul banco degli imputati il direttore di gara e il VAR stesso: “Il rigore concesso al Napoli era inesistente e il VAR sta diventando una barzelletta…“. 

Peccato che quasi contemporaneamente Rizzoli alla Domenica Sportiva spiegasse con dovizia di particolari che “con la tecnologia del VAR si riesce perfettamente a fare una proiezione esatta del pallone quando viene toccato dal braccio grazie ad immagini 3D” di fronte alle quali non ci possono essere proteste del ds Carli che tengano. 

I direttori sportivi (e anche gli allenatori) delle singole squadre di Serie A dovrebbero smetterla una volta per tutte di condannare il VAR ogni volta che si verifica una decisione arbitrale a loro sfavore attraverso il ricorso alle immagini televisive. In questo modo non si aiuta sicuramente il mondo arbitrale e si genera solo ulteriore confusione e polemica di cui il mondo del calcio italiano non ha alcun bisogno. Polemizzare contro decisioni arbitrali prese attraverso il VAR è assolutamente ridicolo anche perchè è anacronistico e fuori di ogni logica mettere sul banco degli imputati la tecnologia che, al contrario, può solo aiutare gli arbitri nel loro operato. 

Inoltre perchè lo stesso Carli e il Cagliari non hanno usato la stessa veemenza nelle proteste per esempio nel gennaio dello scorso anno quando un fallo di mani di Bernardeschi nella propria area di rigore in un famoso Cagliari-Juventus fu addirittura ignorato dall’arbitro Calvarese di Teramo che addirittura nell’occasione rinunciò all’ausilio delle immagini televisive del VAR? Quello fu sicuramente un comportamento scandaloso e un errore clamoroso che il VAR avrebbe potuto sanare e di fronte al quale i dirigenti sardi non furono così zelanti nelle proteste verso il direttore di gara. E in quel caso di trattò di un errore che regalò due punti importantissimi ai bianconeri nella serratissima lotta scudetto con il Napoli che durò fino alle ultimissime giornate di campionato. Corsi e ricorsi storici, avrebbe detto Giambattista Vico….

 

 

 

Napolisoccer.NET è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie CLICCA QUI



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.