Grecia-Italia, le probabili formazioni

0
925
bandiera_italia.jpg

Questa sera ad Atene l’Italia di Roberto Mancini affronterà la Grecia. È una gara valevole per la qualificazione ad Euro 2020. Gli azzurri si augurano di emulare il brillante cammino dell’Under 20 ai Mondiali di categoria, azzurrini di Nicolato approdati in semifinale dopo il successo sul Mali per 4-2. Mancini opterà per una difesa di stampo torinese con Sirigu, portiere granata e due centrali della Juve Chiellini e Bonucci. Centrocampo di palleggiatori: Barella, Jorginho, Verratti. In attacco il C.T. si affiderà al capocannoniere di Serie A, Quagliarella; ai lati del calciatore della Samp ci saranno Chiesa e Bernardeschi.

Queste le probabili formazioni:

GRECIA (3-4-1-2): Vlachodimos; Manolas, Siovas, Papastathopoulos; Mavrias, Zeca, Samaris, Koutris; Fortounis; Masouras, Koulouris

ITALIA (4-3-3): Sirigu; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Emerson; Verratti, Jorginho, Barella; Chiesa, Quagliarella, Bernardeschi.

Manolas, centrale difensivo della Roma ha presentato così il match: “La Grecia è una squadra che lotta su ogni pallone, è una squadra tosta. Abbiamo giocatori che giocano in giro per il mondo e siamo difficili da battere. Il modulo? Siamo a disposizione dell’allenatore. L’Italia è una squadra forte, con giocatori internazionali senza bisogno di fare nomi, ma noi scendiamo in campo per fare la nostra partita. Se resto alla Roma? Questo non lo so io, lo sa solo Dio. Potete chiedere ai miei procuratori. Spero domani di fare una grande partita“.

Chiellini ha dichiarato: “Ci sarà tanto caldo sia per noi che per le persone che saranno allo stadio. Dobbiamo accendere subito l’interruttore, siamo consapevoli dell’importanza di questa partita. Sarebbe un grande passo in avanti per la qualificazione”.

Napolisoccer.NET è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie CLICCA QUI



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.