Calciopoli: respinto il ricorso della Juventus dalla Corte d’appello FIGC

0
427

juventus_fc_2017_logo_X600.jpgAncora una sconfitta per la Juventus sul caso Calciopoli. La Corte d’Appello della FIGC ha respinto il ricorso presentato dal club bianconero che chiedeva l’annullamento della delibera con cui il Consiglio Federale della FIGC, nel 2011, aveva dichiarato la mancanza di presupposti giuridici per la revoca dello scudetto del 2006 assegnato all’Inter.

Con una nota l’Organismo della Federcalcio ha reso nota la propria decisione: “La Corte Federale d’Appello, riunita in data odierna, definitivamente pronunciando, respinge il reclamo della Juventus avverso la reiezione dell’istanza di sospensione e la declaratoria dell’inammissibilità del ricorso promosso dalla reclamante ex artt. 43 bis C.G.S. e 31 C.G.S. CONI”.

Una nuova sconfitta per la Juventus che, già a maggio, aveva incassato la pronuncia contraria del Collegio di Garanzia, che aveva dichiarato inammissibile il primo ricorso.

Niente da fare per la società di Agnelli ma chissà se questa diatriba – a senso unico – finirà di essere oppure il club torinese continuerà la sua donchisciottesca battaglia, cercando di veder riconosciuta una sua richiesta ed invalidare le conseguenze del coinvolgimento nel caso Calciopoli di storica memoria.

Ci interessa il tuo parere, commenta l’articolo ed esprimi la tua opinione alla fine della pagina.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.