Scugnizzeria: la Juve Stabia Primavera batte il Napoli Primavera

0
684

scugnizzeria.jpgLa Juve Stabia Primavera vince a Frattamaggiore per 2-5

La Juve Stabia Primavera batte per 2-5 i pari età del Napoli nell’ultimo test prima dell’inizio della stagione.

Protagonista dell’incontro è stato Della Pietra, che ha segnato 4 gol sotto gli occhi attenti del tecnico della Prima Squadra, Fabio Caserta.

Il numero 9 della Juve Stabia Primavera nella passata stagione ha militato nell’Under 17 del Napoli ma non è riuscito ad emergere e dimostrare tutto il suo valore.

Dopo 2’ dal fischio d’inizio gli ospiti sono stati subito pericolosi con Pulcino, che con un tiro pericoloso ha chiamato Hubert Idasiak ad un’intervento prodigioso.

La risposta del Napoli non si è fatta attendere ed al 7’ Vrakas ha provato un tiro dalla distanza che è terminato di poco fuori.

Al 10’ ancora Vrakas protagonista: al termine di un’azione corale, il greco ad un metro dalla porta, ha calciato a colpo sicuro ma la sua conclusione è finita sul difensore Campanile.

Al 14′ sempre Napoli e sempre Vrakas protagonista, il trequartista azzurro ha calciato dalla distanza ma la sua conclusione non ha creato particolari difficoltà al portiere avversario.

Al 15′ punizione a favore per il Napoli, Vrakas si è incaricato della battuta ma la conclusione è terminata in angolo, sugli dello stesso è bravissimo Claudio Manzi a prendere il tempo a tutto e tutti e segnare il gol dell’1-0.

Al minuto 23 si è rivista la Juve Stabia Primavera, un black-out di Alberto Senese, con cui ha regalato palla agli avversari, ha favorito Fontanella, il quale da solo dinanzi ad Idasiak ha calciato sul palo.

Al 27′ altra azione per il Napoli, ancora con Vrakas la cui conclusione è terminata di poco fuori.

Dopo questa azione l’arbitro ha concesso un piccolo break ad entrambe le squadre, dove i giocatori si sono dissetati e gli allenatori hanno potuto dare consigli alle loro squadre.

Al ritorno in campo è stato sempre il Napoli ad essere pericoloso con un tiro di Zedadka terminato di poco fuori.

Al 35′ è arrivato il pari della Juve Stabia Primavera con Dalla Pietra, il qual e a tu per tu con il portiere azzurro non ha sbagliato.

Al 37′ azione rocambolesca del Napoli ma la conclusione di Palmieri è terminata di poco alta sopra la traversa.

Al 42’ Punizione per la Juve Stabia Primavera ma la punizione di Oliva è stata di facile lettura da parte di Idasiak.

Al 43′ Palmieri lanciato in porta si è allunato troppo il pallone, ha consentito al portiere avversario di sporcargli la palla, che ha favorito il ripiegamento di Campanile in calcio d’angolo.

L’ultima azione del primo tempo è stata di marca azzurra ma conclusione potente di Valerio Labriola è terminata di poco fuori.

Nella ripresa pronti via ed entrambe le squadre hanno effettuato un cambio nel Napoli Alessio Esposito è subentrato a Virgilio, mentre nella Juve Stabia Primavera Mangini ha preso il posto di Falanga.

Al 56′ azione pericoloso del Napoli ma la conclusione di Lorenzo Sgarbi è stata respinta dal portiere Esposito.

Tuttavia la Juve Stabia Primavera ha raddoppiato al minuto 57′ con Della Pietra, che di testa ha preso il tempo alla difesa azzurra ed indisturbato ha insaccato alle spalle di un incolpevole Idasiak.

Al 64′ ancora Vrakas protagonista ma la sua conclusione è stata debole ed è finita di poco fuori. Poco dopo è stato Palmieri a provarci ma la conclusione è stata facilmente parata dal portiere Esposito.

Al 67′ è arrivato il pareggio del Napoli con Vrakas, che con un tiro della distanza ha finalmente trovato la rete dopo tanti tentativi.

Sulla lunga la girandola delle sostituzioni ha abbassato i ritmi della gara, 72′ Baronio ha cambiato tutta la difesa ed ha fatto degli esperimenti tecnico tattici schierando Tsongoui centrale di difesa. L’unico a restare in campo per tutti i 90′ è stato Simone Zanon.

A 74′ Cavallo in contropiede ha sfiorato la rete del 3-2, la sua conclusione è terminata di poco fuori.

All’80’ è arrivato il terzo gol della Juve Stabia Primavera: la punizione di Mangini ha battuto sul palo interno, ha mosso la rete e l’arbitro ha assegnato il gol. Molti dubbi e perplessità ci sono state da parte di tutti per la scelta del direttore di gara di assegnare il gol.

All’81’ altro gol della Juve Stabia Primavera, con Della Pietra che, dopo aver saltato agilmente Tsongui, ha insaccato il pallone alle spalle di Daniele facendo passare il pallone sotto le gambe dello stesso portiere azzurro.

All’82’ altro errore di Tsongui che ha atterrato Dalla Pietra in area dopo che lo stesso lo aveva saltato nuovamente.

Dagli 11 metri si è presentato lo stesso Dalla Pietra, il cui tiro è stato facilmente parata da Daniele ma sulla ribattuta lo stesso dalla porta ha segnato la rete del 2-5.

L’ultima azione della gara è stata di marca azzurra ma la conclusione di Cavallo è terminata facilmente tra le braccia del portiere avversario.

Al triplice fischio il Napoli Primavera ha perso per 2-5 contro la Juve Stabia Primavera, una sconfitta che pesa più delle altre dato che l’avversario di oggi giocherà nella stagione 2019-2020 nel Campionato Primavera 2.

Una partita dalle due facce per la squadra azzurra in cui si è visto nel primo tempo un buon Napoli rispetto alle precedenti uscite, Vrakas ha giocato una buonissima partita ed è stato costantemente una spina nel fianco.

Nella ripresa il giocatore greco è calato e con lui tutta la squadra, i tanti cambi nella ripresa e l’esperimento di Tsongui centrali non hanno dato i risultati sperati.

Il neo acquisto azzurro in quella posizione è andato spesso in bambola e gli ultimi due gol sono nati da due suoi errori.

A 14 giorni dall’inizio del Campionato Primavera Roberto Baronio deve lavorare intensamente per trovare la giusta quadratura ad una squadra che in questo precampionato ha incassato troppi gol.

Al termine della gara il tecnico azzurro Roberto Baronio non ha parlato ma c’è stata un summit di diversi minuti nello spogliatoio con il dirigente partenopeo Gianluca Grava.

Napolisoccer.NET è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie CLICCA QUI.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.