Le Pagelle di Genk-Napoli: Azzurri spreconi e deludenti, occasione sprecata!

1
840

LEPAGELLE.jpgLe Pagelle di Genk-Napoli – Un Napoli poco convincente pareggia con il Genk una partita che poteva tranquillamente vincere. Per gli azzurri tante prestazioni sottotono e tanti errori sottoporta, soprattutto di Milik, tra i peggiori in campo.

Meret: 6,5. Determinante in almeno due occasioni, evita un’altra beffa al Napoli.

Di Lorenzo: 6-. Abbastanza male nel primo tempo, rende meglio sulla sinistra quando non è costretto a rincorrere gli avversari.

Manolas: 6,5. Garantisce copertura difensiva e con le sue sovrapposizioni spesso riesce a mascherare parecchi errori difensivi commessi dai compagni di centrocampo.

Koulibaly: 6+. Non è il solito esplosivo giocatore che tanto abbiamo ammirato, ad ogni modo svolge il suo compito senza particolari affanni.

Mario Rui: 6+. Stava giocando bene ma un risentimento muscolare lo costringe ad uscire anzitempo. Speriamo non sia nulla di grave. (Malcuit: 6. Entrato nel primo tempo e posizionato a sinistra ha mostrato palesi limiti. Posizionato a destra nella ripresa, pian piano a carburato finendo in crescendo). 

Callejon: 6-. Non è il solito trottolino indiavolato e soffre le sovrapposizioni degli avversari. Meglio nella ripresa ma sicuramente al di sotto degli standard.

Allan: 5. Impreciso e spesso lento ed impacciato, rallenta troppo la manovra e, in fase di impostazione dimostra tutti i suoi limiti. Protagonista in negativo in almeno due circostanze e da suoi errori stava nascendo il patatrac.

Elmas: 5. Parte bene ma si perde alla distanza sparendo talmente dal gioco che Ancelotti lo sostituisce. (Mertens: 6. Non che sia stato risolutivo ma sicuramente ha creato grattacapi agli avversari e alternative di gioco ai compagni rispetto agli altri attaccanti).

Fabian Ruiz: 5. Male sulla fascia e male al centro. Stasera è lento di pensiero oltre che di gamba. Quando prova a giocare n verticale puntualmente sbaglia le misure dei passaggi. A corto di idee e di condizione.

Lozano: 5. Estraneo alla manovra, inconsistente in fase difensiva, evanescente in quella offensiva. Non trova mai la posizione giusta nè i tempi di gioco.

Milik: 4,5. Se è da apprezzare perchè sempre al posto giusto è assolutamente indifendibile in almeno due dei tre gol letteralmente sbagliati. Solo sfiga? Speriamo passi perchè sbagliare go così ammazza l’amor proprio! (Llorente: 6-. Prova a dare un senso positivo ad una gara mediocre dei suoi compagni, ma stasera non è riuscito ad essere “salvatore della patria” perchè poco e mal servto).

Ci interessa il tuo parere, commenta l’articolo ed esprimi la tua opinione alla fine della pagina oppure sulla nostra pagina Facebook (CLICCA).

NapoliSoccer.NET è stato scelto da Google News come testata giornalistica sportiva riportante notizie. Per seguirci su GOOGLE NEWS ed essere sempre aggiornato CLICCA.

Condividi
Articolo precedenteGiuntoli: “Insigne in tribuna? Onestamente tutto questo scalpore”
Prossimo articoloNapoli: Mario Rui costretto al cambio
Giornalista sportivo, appassionato di calcio e, da sempre, tifoso del Napoli. Dal 2004 partecipo al progetto Napolisoccer.NET condividendone obiettivi e speranze, con l'unica finalità di fornire ai lettori un'informazione corretta e neutrale, scevra da pregiudizi e fuori da ogni logica di interesse. Napoletano convinto, nutro amore e passione incondizionata per "Terra mia", "Napul'è" e per la maglia azzurra.


1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.