Le pagelle di NapoliSoccer.NET di Torino-Napoli: Un fantasma aleggia sul campo. Due punti preziosi persi dagli azzurri. Lozano male

2
1839

LEPAGELLE.jpgLe pagelle di NapoliSoccer.NET: Torino – Napoli 0-0. Un Napoli inconcludente viene fermato sullo 0-0 dal Torino. Brutta gara degli azzurri, Insigne peggiore in campo, male anche Lozano.

Di seguito le pagelle degli azzurri.

Meret: 7 – Sempre attento e sicuro. Sembra migliorato anche nell’uso dei piedi.

Di Lorenzo:  7 – Tutto grinta e coraggio. Non sembra mai preoccupato, nemmeno in fase di non possesso. Da esempio per i compagni spesso apparsi molli

Manolas: 6 – Gara più che sufficiente, la sua. Anche quando il Toro finisce per diventare padrone del campo. Nessun numero eccezionale ma stavolta nessuna sbavatura evidente

Luperto: 6 – A 23 anni ti aspetti che abbia la maturità per rivendicare qualcosa in più. In certi momenti dà l’impressione che alcune potenzialità (che pure gli si debbono riconoscere) rimarranno tali.

Hysaj: 5,5 – Poco più di mezz’ora di gioco poi si scontra con Ansaldi ed esce in barella. Il Napoli parte con il terzino sinistro bloccato il che provoca  una forte asimmetria, poi una volta entrato Ghoulam si comincia ad attaccare con maggiore regolarità su entrambe le fasce.  dal 34′ Ghoulam 5 – Dov’è finito il Ghoulam di un paio di anni fa? Quello attuale spinge spinge, copre copre, ma senza mai dare la sensazione di quel qualcosa in più. Un fantasma

Fabian: 5,5 – Buon primo tempo. Poi sembra spegnersi con il passare del tempo trasformandosi anch’egli in un fantasma

Allan: 5,5 – Mezzo voto in più per un pallone preziosissimo rubato a centrocampo. Però la sua partita rimane molto al di sotto della sufficienza. Tanto fisico, poca fisica.

Zielinski: 4,5 – Fantasma anche lui. E senza attenuanti. Molle a centrocampo. Fa una discesa apprezzabile seminando avversari, poi sulla trequarti si perde.

Insigne: 4,5 – Si fa notare di più per essere fuori posizione e per squilibrare la squadra che per azioni degne di un giocatore del suo estro e della sua classe. Dal 67′ Llorente 5,5 – Per l’impegno. Si procura due buone occasioni che spreca malamente.

Mertens: 5,5 – Lozano gioca più avanti del solito e allora Ciruzzo prova ad andare a prendere lui la palla per poter giocare. Risultato deludente, il Napoli non trova il suo terminale offensivo e Mertens non trova quasi mai la porta

Lozano:  5 – Leggermente più avanzato del solito, più da seconda punta. Non sembra in grado di mettere a frutto la sua tecnica. Sembra più spesso un fantasma, quell’Edu Vargas che non ha lasciato il segno in azzurro. Laxalt lo sovrasta in fisico e tecnica.   Dal 61′ Callejon: 5,5 – Ti aspetti che metta in crisi Laxalt. Ma con il suo ingresso i due finiscono per annullarsi a vicenda.

Domenico Infante

Oltre alle PAGELLE leggi I QUADRI di Torino-Napoli.

Ci interessa il tuo parere, commenta l’articolo ed esprimi la tua opinione alla fine della pagina oppure sulla nostra pagina Facebook (CLICCA).

NapoliSoccer.NET è stato scelto da Google News come testata giornalistica sportiva riportante notizie. Per seguirci su GOOGLE NEWS ed essere sempre aggiornato CLICCA.



2 Commenti

  1. Con l’Inter uscita dal tunnel potremo aspirare al massimo al terzo posto, in attesa di essere scavalcati prima o poi dal Milan.
    Ma se riflettiamo sugli incassi vediamo che a Milano incassano 6 MLN con una partita mentre noi appena 600’000.
    Se sugli incassi non possiamo competere, potremmo però competere con il vivaio. Purtroppo per ADL questa parola non esiste.
    E allora?
    Ci dobbiamo rassegnare, il Napoli sta facendo il massimo delle sue possibilità.
    Per cui parlare di scudetto è solo una colossale presa in giro.

  2. Un Lozano per un Ounas? Pare che non è valsa la pena. Perché Younes rimane in panchina? Perché tanti cambi quando non vi sono impegni ravvicinati, fregandosene delle nazionali? Perché far giocare Hysai che ormai non è produttivo né avanti né dietro? Che i problemi del Napoli di fisicità e di tenuta, nonché di risultati, derivino da scelte tecniche? Un Gasperini può insegnare molto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.