De Laurentiis: “Insigne deve capire che siamo tanti, che devono giocare tutti”

0
411
de-laurentiis-10.9.2017_x600.jpg

Il Presidente del Napoli De Laurentiis ha concesso un’intervista a Radio Kiss Kiss Napoli. Queste sono le sue dichiarazioni sintetizzate per i lettori di Napolisoccer.Net: “In Europa sono vecchi. Ho parlato con il responsabile della UEFA proponendogli delle innovazioni, ma lui mi ha chiesto di aspettare. Purtroppo in Champions c’è un numero limitato di calciatori che possono andare in panchina. Per questo Insigne è andato in tribuna. Lorenzo deve capire che deve essere sorridente, anche quando le cose non vanno bene. Insigne deve capire che siamo tanti, che devono giocare tutti. Se avessimo noi lo stadio, avremmo una serie di problemi, ci direbbero sempre di no. Di Lorenzo sta facendo benissimo, qualcuno si è dovuto ricredere su di lui. Fabian Ruiz? Se lo compro pagando 30 milioni, se spendo tanto per un calciatore poco conosciuto, significa che è valido. Chissà quanti altri calciatori simili potremmo trovarne. Arriverà un momento in cui sarò costretto a vendere Koulibaly, ma intanto ho rifiutato una offerta di oltre 100 milioni. Milik è un grande calciatore, ritroverà la via del goal. A Lozano va lasciato il tempo di capire come si gioca in Italia. Anche io ho chiesto ad Ancelotti di farmeli giocatore tutti, serve pazienza”.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.