La protesta della Curva A con striscioni in tutta Napoli

2
1403

L’atmosfera è pesante come non mai durante l’era De Laurentiis. Stamattina Napoli si è svegliata tra gli striscioni di protesta, tutti uguali, tutti con un unico messaggio firmato Curva A.

“Avete scelto una brutta strada, rispettate chi questa maglia la ama e vi paga”, questo il testo degli striscioni. Chiaro ed inequivocabile il messaggio.

Gli striscioni sono stati posizionati in vari punti strategici della città, così come documentato anche via Twitter dal collega Gianluca Gifuni di Radio Marte.

(foto Gianluca Gifuni – @GifGifuni)

Dopo la contestazione di ieri. all’esterno del San Paolo da parte dei gruppi organizzati, ed all’interno dello stadio, da parte dei circa 200-300 tifosi che hanno assistito all’allenamento a porte aperte, continua la contestazione da parte dei supporters partenopei, in un clima di tutti contro tutti che non farà il bene del Napoli.

Qualunque siano le mosse e le prossime decisioni delle prossime ore e dei prossimi giorni gli accadimenti di questi giorni segneranno il prosieguo della stagione degli azzurri così come la protesta, le contestazioni e le rimostranze da parte dei tifosi, gruppi organizzati in primis, già in fermento contro l’inasprimento dei controlli e l’emissione di provvedimenti e sanzioni amministrative nei confronti di chi non si attiene al regolamento di utilizzo dello stadio San Paolo.

Perché queste sono solo le avvisaglie di cosa sarà domani il San Paolo nella gara contro il Genoa. Non è dubbio infatti aspettarsi una dura e continua contestazione verso la squadra, come ulteriore ostacolo di una stagione che rischia di complicarsi in maniera deleteria per tutti.

Ci interessa il tuo parere, commenta l’articolo ed esprimi la tua opinione alla fine della pagina oppure sulla nostra pagina Facebook (CLICCA).

NapoliSoccer.NET è stato scelto da Google News come testata giornalistica sportiva riportante notizie. Per seguirci su GOOGLE NEWS ed essere sempre aggiornato CLICCA.



2 Commenti

  1. si devono solo vergognare con ttt quello che guadagnano,se io avessi fatto una Cosa del genere nel posto di lavoro,a questa ora sarei gia a casa.Sono solo dei ragazzi viziatti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.