Ancelotti a Sky: “Il silenzio stampa ha fatto parlare tanti a sproposito”

0
585

Oltre alla conferenza stampa, Carlo Ancelotti ha risposto anche alle domande di Sky Sport alla vigilia di Liverpool-Napoli. Nel titolo di questa intervista, abbiamo scelto di sottolineare l’aspetto negativo del silenzio stampa imposto dal Napoli ai propri tesserati. Una critica esplicita, anche se accompagnata dalla consapevolezza che stare in silenzio ha anche aiutato la concentrazione. Di seguito la sintesi delle parole di Ancelotti a Sky. 

“Questa partita vale molto perché abbiamo due match-ball per passare il turno, uno qui ed è difficile ma interessante. Giocare qui è eccitante, i grandi tennisti alla prima occasione chiudono ma non sarà facile. La squadra è concentrata sulla partita, serve un match importante e alla squadra manca soprattutto il colpo per uscire da una situazione complicata sul campo. Non siamo riusciti ad esprimere il nostro potenziale, credo ci voglia un colpo magico come potrebbe essere la qualificazione di domani.

Il silenzio stampa ci ha fatto concentrare sul campo e ha dato aria a tante bocche che hanno parlato a sproposito. Non ci sono giocatori o società contro, non stiamo rendendo come era nelle previsioni soprattutto in campionato. Cerchiamo di trovare rimedi per uscire da questo momento che dal punto di vista tecnico non soddisfa. I provvedimenti della società? Si parla del passato. Ora siamo qui, i giocatori sono concentrati su quello che vogliamo fare sul campo. Arriviamo in condizioni diverse qui rispetto alla stagione scorsa, quella partita ci deve insegnare che il Napoli aveva fatto un’ottima gara,  quest’anno vogliamo qualificarci e magari arrivare primi.

Formazione? La difesa rimane a quattro, la costruzione può variare. Ci mancherà Insigne ed è una mancanza importante: aveva un problema al gomito. Dobbiamo valutare Fabian, ma comunque giochiamo in undici. Lozano sta molto bene, come Allan e Koulibaly. Riusciamo a tirare fuori qualcosa di positivo, le prestazioni non ci soddisfano e non soddisfano nemmeno me perché so quanto può dare la squadra. De Laurentiis è vicino alla squadra, mi chiama tutti i giorni ma per fortuna non pago le bollette. Sento il supporto da parte sua”.

NapoliSoccer.NET è stato scelto da Google News come testata giornalistica sportiva riportante notizie. Per seguirci su GOOGLE NEWS ed essere sempre aggiornato CLICCA.



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.